Il 60° Minuto 19/01/09

Di Filippo A.

I Numeri

Cadono i Bruins in casa costretti alla sconfitta dai BLUES che vincono ai rigori, risultato finale di 5-4; gli ISLANDERS lottano tra le mura amiche, ma contro i Capitals c’è poco da fare, una doppietta di
OVECHKIN consegna la vittoria, 2-1 all’Ot per WASHINGTON.
Un Ward assoluto protagonista all’Air Canada Centre, Toronto deve arrendersi agli HURRICANES venendo sconfitta per 2-0; Dallas in trasferta per due periodi tiene sotto TAMPA BAY, poi i Lightning si svegliano e per gli Stars non c’ più nulla da fare risultato alla sirena che premia i giocatori di casa 4-2.
I Panthers ai rigori dopo un match equilibrato sono costretti ad arrendersi ai SABRES che con un 3-2 si aggiudicano l’incontro; sul ghiaccio di Chicago grande prestazione degli WILD che sono guidati da un difensore Zidlicky che con la sua doppietta contribuisce alla vittoria della sua squadra 4-1.

Ultimo match di giornata con i DEVILS che sono corsari a Nashville imponendosi per 3-1 contro i Predators.

Nelle sette partite in programma sono 23 e il match che più di tutti con i suoi gol ha fatto spettacolo è stato quello tra ST LOUIS-BOSTON con 8 reti segnate.
Negli special team 14 sono le reti realizzate in PP con MINNESOTA (2-3) che si comporta al meglio, mentre in inferiorità 1 gol e la difesa che regge gli assalti avversari è quella dei LIGHTNING (6-7); sono i giocatori di BOSTON 58% 34-59 e MINNESOTA 58% 34-59 che vincono il maggior numero di ingaggi.

Tra i giocatori che si mettono in luce nella serata ci sono tra i marcatori, OVECHKIN (Washington), LECAVALIER (Tampa Bay) e ZIDLICKY (Minnesota).
Tra gli assist man con 2 passaggi vincenti a testa KREJCI (Boston), ST. LOUIS (Tampa Bay), KOIVU-NOLAN-BRUNETTE (Minnesota) e MADDEN-ROLSTON (New Jersey); nel plus minus
con un +2 finale troviamo WIDEMAN (Boston), ST. LOUIS-EMINGER (Tampa Bay), BOOTH (Florida), ZIDLICKY (Minnesota) e WHITE-MADDEN (New Jersey).
Il giocatore che passa più minuti in panca puniti è RUPP (New Jersey).

Tra i portieri per incominciare c’è da fare i complimenti a Ward 35-35 (Carolina) che realizza lo shutout, poi spazio ad altri tre goalie autori di ottime prove, si tratta di CLEMMENSEN 33-34 (New Jersey), BACKSTROM 40-41 (Minnesota) e THEODORE 27-28 (Washington).