Il 60° Minuto 17/01/09

Di Filippo A.

I Numeri

I rigori danno i rigori tolgono, dopo la partita persa nei tiri finali contro i Sabres, affrontando i Kings proprio i penalty shot danno il successo per 3-2SO a DALLAS.
BUFFALO vince il match contro Carolina senza patemi, il gol del 3-1 finale non serve a nulla se non ad addolcire la sconfitta degli Hurricanes che però sono ora mai alla quinta partita persa.
Molte emozioni tra MONTREAL ed Ottawa, con i Senators padroni di casa costretti ad inseguire fin dall’inizio gli ospiti; la rincorsa ha successo ed il pari si concretizza nei minuti finali del terzo tempo, dopo degli OT senza reti i rigori però regalano la vittoria ai Canadiens 5-4SO.
DEVILS corsari sui derelitti Islanders che sono costretti ad arrendersi in casa per 3-1; l’incontro tra Boston e CAPITALS finisce con la vittoria dei padroni di casa di Washington che vincono per 2-1.

Dopo uno splendido primo tempo Tampa Bay smarrisce la via e i PANTHERS ne approfittano pareggiando prima e segnando il gol del sorpasso che vale il successo per 4-3 nel secondo periodo.
ATLANTA nel primo periodo fa quello che vuole sul ghiaccio dei Predators ed il parziale di 4-0 ne è la testimonianza, il match nel proseguo e compromesso per i padroni di casa che alla fine soccombono per 7-2.
Serve la rete di HAVLAT in ot per dare i due punti a CHICAGO sul ghiaccio dei Blues; invece è Hiller che favorisce la vittoria dei DUCKS contro Minnesota 3-0 il finale.
Nelle ultima due partite sconfitta di misura di CALGARY in casa contro Phoenix 4-3 il risultato finale e successo di misura di in casa degli SHARKS contro Detroit per 5-6.

Sono 63 le reti che vengono segnate nel sabato sera Americano, il match che ha esaltato gli spettatori è stato sicuramente con le sue 11 marcature DETROIT-SAN JOSE.
Sul totale delle marcature, quelle che sono messe segno in situazione di superiorità numerica sono 14 con i PANTHERS che sono perfetti (2-2), in inferiorità invece 2 gol e la difesa più efficacie è quella dei SABRES (5-5); sono i FLAMES a gestire meglio di tutti quanti gli ingaggi 66% 42-64.

Tra i giocatori che hanno illuminato la giornata troviamo tra i marcatori CONNOLLY (Buffalo), HEATLEY (Ottawa), PERRY (Anaheim) e CAMMALLERI (Calgary) con una doppietta.
Particolarmente ispirato, CLOWE (San Jose) serve 4 assist ai compagni, ed assieme a BOGOSIAN-SCHNEIDER (Atlanta) chiudono con uno splendido +4 nel plus minus.
Tra i frequentatori della panca puniti serata relativamente tranquilla con SALVADOR (New Jersey), JACKMAN (NY Islanders), SHARP (Chicago), JANSSEN-MCKEE (St Louis), MONTADOR (Anaheim), NOLAN (Minnesota), HALE (Phoenix), IGINLA (Calgary) che si beccano 5 minuti di penalità a testa.

Trai goalie ottima prova di HILLER 30-30 (Anaheim) che centra il suo 4 shutout stagionale, oltre al portiere dei Ducks buone prove di MILLER 36-37 (Buffalo), CLEMMENSEN 32-33 (New Jersey).