Il 60° Minuto 09/01/09

Di Filippo A.

I Numeri

Sicuramente una delle rivelazioni della stagione Steve Mason che sfodera in altra splendida prova, lasciando a secco i Capitals che in casa chiudono la loro striscia positiva (si ferma a 7 partite vinte consecutive); per la cronaca della partita COLUMBUS vince 3-0.
BUFFALO in un equilibrato match con i Rangers, li supera solo ai rigori dopo che i tempi regolamentari e l’OT si erano chiusi sul 1-1; il risultato finale è di 2-1SO.
Primo periodo fatale agli Oilers che in casa perdono 4-1 contro SAN JOSE, alla fine della prima frazione di gioco gli Sharks sono già in vantaggio per 3-1 e per Edmonton la fine è già segnata.
Vancouver perde colpi e perde in casa dopo un battaglia contro ST LOUIS, i Blues dopo un primo periodo che li vedeva in svantaggio prendono in mano le sorti dell’incontro riuscendo a gestire la reazione dei Canucks che alla fine sono sconfitti per 6-4.

TAMPA BAY espugna di misura l’Honda Center vincendo 4-3, i Ducks cercano di rimediare allo svantaggio del primo periodo ma i Lightning sono bravi a gestire l’incontro.

Anche le partite del venerdì’ sono in archivio con 27 gol a referto, St Louis-Vancouver si mettono d’impegno contribuendo in maniera significativa con 10 gol segnati.
Vediamo però sul totale dei gol quanti sono stati segnati dagli special team delle squadre; in PP intanto sono 9 le reti e la squadra che meglio si comporta sono gli SHARKS (2-4), mentre in situazione di inferiorità numerica 1 gol a referto e la difesa che non concede nulla agli avversari è quella dei BLUE JACKETS (6-6)
Negli ingaggi la prestazione dei serata la fanno registrare i BLUES 60% 34-57.

Prima di passare alle statistiche individuali, vediamo come si sono comportate le squadre in questi 7 giorni (da sabato 3 a venerdì 9 gennaio)
Le tre squadre migliori sono rispettivamente BUFFALO,MONTREAL e DETROIT (3 partite 3 vittorie), mentre settimana da dimenticare al più presto per OTTAWA (4 partite 4 sconfitte) e NY ISLANDERS (3 partite 3 sconfitte)

Eccoci all’analisi delle prestazioni dei singoli, come di consueto s’inizia dai marcatori dove con una doppietta a testa troviamo MARLEAU (San Jose), MITCHELL (Vancouver) e MALONE (Tampa Bay), 2 assist è il massimo di serata e conseguono questo risultato MALHOTRA (Columbus), SETOGUCHI (San Jose), TKACHUK (St Louis), HENRIK SEDIN (Vancouver), LECAVALIER-ST. LOUIS (Tampa Bay) e MORRISON (Anaheim).
Per quanto riguarda il plus minus troviamo a quota +2 COLAIACOVO-BACKES-STRACHAN-OSHIE (St Louis), O’BRIEN (Vancouver) e ST. LOUIS (Tampa Bay); tra i puniti chiude con 9 minuti nel banco dei cattivi STAUBITZ (San Jose).

Per finire ecco i goalie con la prestazione straordinaria di MASON 45-45 (Columbus) che gli vale l’ennesimo shutout il 6 della stagione che lo pone in testa alla speciale graduatoria; un altro portiere autore di un eccellente prova è MILLER 43-44 (Buffalo) che sfiora solamente lo shutout, punito da un gol di Mara.