Il 60° Minuto 23/12/20008

di Filippo A.

I Numeri

Dopo due periodi avari di gol, sul ghiaccio di New Jersey si svegliano i BRUINS che con due gol, riescono a sconfiggere i Devils marcando la loro sesta vittoria consecutiva 2-0 il finale che interrompe invece il buon momento dei diavoli.
Tra due squadre in crisi di identità i risultati possono essere molteplici, in questo caso sono i THRASHERS a vincere in trasferta 4-2 contro gli Islanders che alla decima sconfitta non riescono a vedere la fine del tunnel non che per Atlanta le cose stiamo andando meglio s’intende.
I Rangers nell’ultima partita prima delle feste sono superati in casa dai CAPITALS che sotto di tre reti non si arrendono e con un grande terzo periodo riacciuffano il pari e all’Ot centrano l’insperato successo 5-4 il finale.

Non bastano i gol de Heatley ad Ottawa in casa di PHILADELPHIA non si passa, pur giocando bene i Flyers si sono dimostrati superiori vincendo per 6-4.
Columbus in casa trova in Jonathan Quick un problema inaspettato, infatti il giovane goalie dei KINGS blocca tutte le conclusioni dei Blue Jackets che alla fine si arrendono per 3-0.
Squadra incredibile gli STARS di questa stagione, all’Air Canada Center trascinati dai gol di James Neal piegano le resistenze dei Leafs che si devono arrendere subendo un passivo di 8-2.
Anche i Penguins steccano l’ultima partita prima di Natale, in casa sono battuti dai LIGHTNING con un 2-0 che matura negli ultimi due periodi del match.
Altro risultato rotondo con FLORIDA che davanti ai propri beniamini non sbaglia e grazie allo shutout di Vokoun prevale sui Panthers per 3-0.
DETROIT non ha problemi per sbrigare la pratica ST Louis, sono sufficienti due periodi per mettere al sicuro il risultato da eventuali rimonte dei Blues che riescono a segnare una sola rete quella del 4-1.
MINNESOTA risolve la contesa che la vedeva opposta a Carolina nel secondo periodo, per gli Hurricanes non c’è niente da fare le parate di Backstrom consegnano agli Wild il successo per 3-2.
Equilibrio nella sfida tra Phoenix e COLORADO con gli Avalanche che riescono a pervenire al successo solo con un gol di Clark all’OT che chiude l’incontro sul 5-4 finale.
CALGARY pur penando riesce ad avere la meglio sui Ducks che di misura sono sconfitti, 4-3 il finale, e nell’ultima partita di giornata successo degli SHARKS contro Vancouver in un match mai in discussione 5-0 il finale.

Sono 76 i dischi che sono finiti in fondo al sacco, e le partite che hanno visto più gol realizzati sono OTTAWA-PHILADELPHIA e DALLAS-TORONTO con 10 reti realizzate.
Di tutti questi gol sono 17 con DALLAS (2-3) e MINNESOTA (1-1) che sono le due franchigie che meglio si comportano in questo special team, con l’uomo in meno invece 3 marcature realizzate con la difesa dei RED WINGS che risulta essere la migliore (6-6).

Iniziamo il consueto elenco di numeri di giornata dai marcatori, e su tutti spicca la tripletta di JAMES NEAL (Dallas) che alla prima volta all’ Air Canada Centre realizza il suo primo hat trick nell’ NHL; festeggiano invece una doppietta LITTLE (Atlanta), OVECHKIN (Washington), CALLAHAN (NY Rangers), HEATLEY (Ottawa), FROLIK (Florida), DATSYUK (Detroit), DOAN (Phoenix) e MORRISON (Anaheim).
I migliori registi di giornata sono invece BACKSTROM (Washington), DRURY (NY Rangers) e SMYTH (Colorado) con 3 assist a testa, mentre nel plus minus con l’unico +4 più bravo in questa statistica è ROBIDAS (Dallas).
Tra i puniti quello che siede per più minuti in panca puniti è DEVEAUX (Toronto) che deve guardare i suoi compagni dietro al plexiglas per 12 minuti.

Abbondanza di Shutout in questa ultima serata prima della breve sosta natalizia sono ben 5 quelli messi a segno da parte di: NABOKOV 33-33 (San Jose), VOKOUN 27-27 (Florida), THOMAS 25-25 (Boston), QUICK 24-24 (Los Angeles) e SMITH (Tampa Bay).