Il KAC domina la classifica prenatalizia

di Federico Mazzetta
Il KAC ha ora ben 6 punti di vantaggio sui Capitals (sconfitti 4 a 2 a Innsbruck), con tutte le carte in regola per iniziare una vera e propria fuga in classifica. Il 14 dicembre ha realizzato bel 4 reti contro il Linz, una delle maggiori forze di questo campionato, che dopo 10’ era già in vantaggio grazie alla rete di Leahy, che però è stata subito seguita dal pareggio di Hager e dalle altre 3 reti della squadra di casa.
L’Acroni Jesenice è precipitata rapidamente dalla prima alla quinta posizione, dopo le scoraggianti partite giocate contro le squadre di Vienna, Graz, Klagenfurt, Ljubljana e Villach, per essere ora in parità ora coi Red Bull campioni in carica. Tuttavia nell’ultima giornata disputata i numeri sembravano in netta ripresa, con una vittoria per 1 a 2(reti di Rodman e Terlikar) in Ungheria, con ben 2500 spettatori, e una rete magiara al 55’ ad opera di Martz che ha certamente preoccupato il team sloveno.

I Red Bull nonostante l’impegno (e gli innesti americani Bootland e Goepfert, dall’AHL) non riescono nell’impresa a Villach, dove sono sconfitti 3 a 2, infatti la rete al 56’ di Foster non viene comunque seguita da quella ambita del pareggio.
Tra le cenerentole della classifica spicca lo scontro Olimpia e 99ers, conclusosi per 4 a 2, ma molto equilibrato sino all’inizio del terzo tempo: le due squadre sono ora appaiate a 28 punti in ultima posizione come l’Alba Volan, e nella prossima giornata affronteranno rispettivamente le ostiche partite contro KAC, Red Bull e Capitals.

Tags: