Il 60° Minuto 12/12/2008

I Numeri

Tra Rangers e DEVILS difese che dire allegre è un eufemismo, molte reti da entrambe le parti, meglio fanno però i giocatori di New Jersey che segnano otto gol chiudendo con risultato di 8-5 in loro favore portando a quota 4 la striscia di vittorie.
Prova di forza dei CAPITALS che in casa senza troppi problemi battono i Senators che trovano come se non bastasse un JOHNSON attento in gabbia che concede un solo gol; alla sirena sarà 5-1 Washington.
Buffalo viene superata in casa di misura da TORONTO che dopo un match equilibrato trova il gol del KO a metà del terzo periodo vincendo l’incontro per 2-1; Sabres che vedono così la loro striscia di vittorie fermarsi a tre.
Primo tempo da dimenticare per i Thrashers che in casa lasciano le sorti del match in mano ai Bruins e questi ringraziano del favore chiudendo il primo periodo sul (4-1); partita compromessa nella prima frazione con BOSTON che nei restanti minuti incrementa il risultato andando vincere per 7-3.

Gli Stars di quest’anno li conosciamo, se sono in giornata sono una ottima formazione, e anche i Red Wings lo hanno imparato, una partita giocata bene da DALLAS che sfrutta anche un Turco in serata di grazia subisce una sola rete quella che gli nega il meritato shutout ad un minuto dalla fine con il gol di RIBEIRO che chiude l’incontro sul 3-1.
Gli Avalanche si fanno sorprendere dai BLACKHAWKS che dopo due periodi in equilibrio con un uno-due in rapida successione mettono le mani sull’incontro vincendolo per 4-3.
FLORIDA fa un altra vittima, sono i Flames a doversi arrendere questa volta sono i rigori a premiare i Panthers 3-2SO il finale.

Non è sicuramente la serata delle difese, molti gol segnati sono anche indice di difese che non fanno proprio il loro dovere, o portieri in forma non eccelsa, ma bisogna parlare di numeri e allora iniziamo dando il totale delle reti di giornata che sono 47; è in NEW JERSEY-NY RANGERS che vengono segnati il maggior numero di reti 13 per la precisione.
Serata storta per le linee di power play con soli 8 gol segnati e sono i CAPITALS ad avere il miglior rapporto tra gol segnati ed occasioni avute (3-7), in inferiorità numerica 3 gol a referto con i Devils eccellenti in difesa (9-9); nei face off sono gli AVALANCHE ad aver le miglior percentuali 31-51/61%.

Prima di passare alle statistiche individuali inauguro un altra parte del 60° minuto dedicata alle squadre, prendendo in analisi il lasso di tempo che va da sabato 6 a venerdì 12 vediamo le squadre migliori e peggiori.
Tra le squadra che hanno giocato meglio CHICAGO-NEW JERSEY-PHILADELPHIA con tre vittorie in altrettante partite e BOSTON-BUFFALO-WASHINGTON con tre vittorie ed una sconfitta in quattro incontri.
Le squadre che fanno peggio sono i NEW YORK ISLANDERS quattro sconfitte ed OTTAWA-PITTSBURGH-TAMPA BAY con tre sconfitte ed una vittoria

Guardiamo adesso le prestazioni dei singoli iniziando dai marcatori, in una serata che vede solo delle doppiette realizzate ZAJAC (New Jersey), OVECHKIN (Washington), STUART (Boston), BYFUGLIEN (Chicago) e BOURQUE (Calgary).
Tra gli assist man la stella di serata è PARISE (New Jersey) dalla sua stecca ben passaggi vincenti; nel plus minus due giocatori fanno meglio degli altri, si tratta di GIONTA (New Jersey) KEITH (Chicago) che chiudono con un +3 finale.
Tra i puniti il peggiore è CRABB (Atlanta) che viene mandato per due volte in panca puniti per un totale di 15 minuti.

Come detto prima non è una serata esaltante per molti goalie, ma non tutti hanno giocato male, tra questi TURCO 37-38 (Dallas), JOHNSON (Washington) TOSKALA 24-25 (Toronto) e anche VOKOUN 35-37 (Florida) che dopo delle prove opache si riscatta dimostrando il suo valore.