17ª giornata… alla sirena

di Franca P.

Continua la lotta serrata per il primo posto tra le due principali candidate allo scudetto, ovvero il Cortina ed il Bolzano che entrambe portano a casa un risultato positivo, anche se il Bolzano martedi prossimo dovrà recuperare la giornata di campionato persa per giocare il turno di continental cup.
Scendendo di posizioni pure l’Alleghe ottiene gloria vincendo ai supplementari contro il Fassa, mentre il Ritten Sport batte l’Asiago solo nel terzo tempo, dopo che gli asiaghesi avevano tenuto testa ai lupetti dell’altopiano per gran parte del match.

HC RED ORANGE VAL PUSTERIA- SG CORTINA DE VILMONT CHAMPAGNE 3-6 (2-1; 0-2; 1-3)
Primo tempo che inizia subito con l’arrembaggio dei lupi bianco neri con Tallari bravo ad infilare il portiere ampezzano,anche se successivamente il Valpusteria non è altrettanto capace di sfruttare tutte le occasioni che capitano ai propri attaccanti. Il Cortina non sta certo a guardare e Mike Souza regala il pareggio dopo poco,
salvo poi dover fare i conti con il nuovo vantaggio pusterese ad opera di Watson in chiusura di tempo.
Il secondo periodo è tutto di marca bellunese, con gli scoiattoli grintosi e in grado di amministrare la partita;
il Valpusteria sembra essere crollato, ma un provvidenziale tiro di Mair rimette tutto in discussione.
Nell’ultimo drittel il Cortina resiste all’attacco dei padroni di casa che non finalizzano le occasioni e allunga
ulteriormente il tabellino delle marcature che si attesta sul sei a tre per gli ospiti.

RITTEN SPOR RENAULT TRUCKS- EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEY 4-3 (1-0; 2-3; 1-0)
Un Ritten sport rimaneggiato si presenta davanti ai propri tifosi in buona forma, infatti passa subito in vantaggio con Dan Tudin che attraversa un periodo di forma straordinario in questo momento.L’Asiago non ci sta e nel secondo periodo esce di forza pareggiando dapprima con Tuzzolino lesto ad insaccare in mischia e poi portandosi in vantaggio con una splendida doppietta di Borrelli. I padroni di casa non perdono la calma e un tiro potentissimo di Ploner lascia di sasso Bellissimo a metà del periodo centrale, riportando sotto i lupetti dell’altopiano. Non è ancora finita e Tudin nuovamente coglie al volo l’invito di Astaschenko e realizza il pareggio per i padroni di casa. Fioccano penalità a go-go nell’ultimo tempo, e dopo un continuo di superiorità numeriche il Ritten Sport segna la rete della vittoria con Mather, regalando ai suoi tre punti molto importanti.

ALLEGHE TEGOLA CANADESE HOCKEY- SHC FASSA SALUMI LEVONI 3-2 d.t.s. (0-0; 2-0; 0-2; 1-0)
Primo tempo avaro di emozioni in quel di Alleghe, con i padroni di casa e gli ospiti intenti a studiare le rispettive mosse; si passa dunque al secondo drittel in cui qualcosa inizia a muoversi sul serio, infatti, le civette agordine passano subito sul due a zero, lasciando di stucco il Fassa. Nel terzo drittel il Fassa non demorde e giunge prima ad accorciare le distanze e poi al pareggio a pochi minuti dal termine del match allungando quindi la gara fino ai tempi supplementari. Sono però le civette ad uscire vittoriose grazie al golden goal di Lorenzi al 3.06’ dei supplementari.

SG GENERALI AQUILE FVG PONTEBBA- HC INTERSPAR BOLZANO FOXES 3-4 d.t.r. (0-0; 1-3; 2-0; 0-0; 0-1)
Il Bolzano si ritrova a giocare l’ottava partita in quindici giorni, ma non sembra proprio sia cosi, infatti
a metà del secondo tempo, dopo un inizio balbettante, realizza tre reti in sequenza, salvo poi dover
fare i conti con la ripresa dei padroni di casa del Pontebba che in quattro minuti scarsi si portano sul pareggio. Si va quindi ai rigori, e ancora una volta è il Bolzano a spuntarla, allungando quindi in classifica sulle inseguitrici.

Tags: