Il Val Pusteria s’impone all’Odegar

ASIAGO-VAL PUSTERIA 3:5 (0:1,0:2,3:2)

di Davide Trevisan

Brutta sconfitta per l’Emisfero Ipermercati Asiago che cede davanti ai propri tifosi per 5 a 3 dinanzi ad un Val Pusteria in netta ripresa che ha dominato nettamente i primi due tempi.
Giallorossi sul ghiaccio con l’intero organico a disposizione mentre gli ospiti devono rinunciare a capitan Bona e a Marchiori.
Pronti via e nel giro di un minuto Watson e Bernakevitch sfiorano il vantaggio ma Bellissimo si salva. Al 3°, con i padroni di casa in powerplay, c’è lavoro anche per Nissinen che si oppone in qualche modo alla bordata dalla distanza di Tuzzolino. Ma è il Val Pusteria a fare la partita approfittando di un Asiago confuso e privo d’idee. Al 6° Jarmuth sfiora due volte il vantaggio mentre tre minuti dopo è ancora Tuzzolino ad andare vicino alla marcatura ma salva l’estremo pusterese. Il gol ospite, meritato, arriva al 14° grazie alla conclusione di Barber da pochi passi.

Si torna sul ghiaccio dopo la prima pausa e subito Tallari realizza la seconda rete, molto simile alla prima marcatura. Al 24° Matteo Tessari perde l’equilibrio e cade rovinosamente contro la balaustra, soccorso dal medico giallorosso, ritornerà in pista solo per un cambio. Poco dopo Asiago che potrebbe tornare in partita ma Strazzabosco non sfrutta l’ottimo assist di Parco e il suo tiro è respinto da Nissinen uscito “a valanga”. E’ il momento migliore dei giallorossi che ci provano senza fortuna anche in powerplay. A metà partita veloce contropiede degli ospiti ma Bellissimo compie un autentico miracolo di gambale. E’ il preludio, però, alla terza rete che arriva al 34° ad opera di Oberrauch che approfitta della perdita del casco di un difensore giallorosso per involarsi sulla destra e freddare Bellissimo sul primo palo.
Terzo e ultimo tempo che si apre con i giallorossi in superiorità, anche doppia, per quasi 6 minuti consecutivi. Arrivano cosi le reti di Parco (in 5 contro 3 su splendido assist di Tuzzolino) e di Johnson (tiro dalla blu con Nissinen non impeccabile). La spinta giallorossa però si placa e sembra spegnersi definitivamente a sei minuti dal termine quando un errato disimpegno della difesa lascia spazio a Barber che poco dopo la blu fa partire una bordata a mezza altezza che infila Bellissimo sul palo lontano. A due minuti dal termine Camazzola chiama timeout e toglie il portiere, mossa vincente perché pochi secondi dopo Pegoraro risolve una mischia davanti allo slot ospite riaprendo nuovamente la partita. Asiago che prosegue con sei uomini di movimento fino alla rete di Tallari che prima colpisce il palo dalla distanza e poi segna a porta vuota.

EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO: Bellissimo (Pavone); Basso, De Marchi, Johnson, Lehtinen, Miglioranzi, Plastino, Rossi; Benetti, Borrelli, Busa, Parco (C), Pegoraro, Presti, Rodeghiero (A1), Strazzabosco, Tessari M., Tessari N, Tuzzolino.
Allenatore: Jimmy Camazzola

HC VAL PUSTERIA: Nissinen (Ploner);Hofer, Jarmuth, Mair (A1), Trevisani, Vodrazka, Willeit; Barber, Bernakevitch, Iannone, Oberrauch, Pichler (C), Platter,Sparber, Tallari, Trenker, Watson (A2).
Allenatore: Stefan Mair

Capo Arbitro: Glauco Colcuc
Giudici di linea: Christian Gamper e Daniel Gamper

Reti: 14.03 Barber in PP ( Watson, Bernakevitch); 21.31 Tallari (Iannone); 34.46 Oberrauch, 44.07 Parco in 2PP (Tuzzolino, De Marchi); 45.08 Johnson in PP (Pegoraro, Parco) ; 53.27 Barber; 58.18 Pegoraro (De Marchi, Tuzzolino): 59.14 Tallari.