Trasferta proibitiva a Faido in casa dell’imprevedibile Osco

Previste temperature sottozero nello stadio all’aperto di Faido.

Le Api, sempre leader della classifica, si preparano alla trasferta di questo sabato dove sfideranno l’ Ass.Sp Osco a Faido alle ore 21.00. L’ Ass.Sp. Osco ha avuto un andamento non del tutto lineare durante il campionato, battendo a sorpresa il più quotato Lodrino, 5 a 2 sul ghiaccio di casa, e faticando nel conquistare la vittoria con il sicuramente più abbordabile Rodi-Dalpe con il quale ha vinto, in trasferta, di una sola lunghezza. Proprio le performance imprevedibili della squadra ticinese non lasciano tranquilli i pensieri dei varesini, che hanno preparato la partita con particolare cura alla forma fisica, nel lavoro settimanale. Una delle maggiori incognite dell’incontro di sabato sarà rappresentato dallo stadio all’aperto che, dalle ultime previsioni meteo, offrirà temperature che non si avvicineranno allo zero e rimarranno costantemente gelide con la possibilità che inizi a nevicare. La compagine svizzera, agli ordini di coach Bertolini, ha dimostrato di avere buone capacità e di poter segnare con moltissime soluzioni diverse, come si può facilmente intuire dalle statistiche marcatori che vedono ripartiti uniformemente le marcature in quasi tutto il reparto offensivo. In settimana Coach Cacciatore, dopo la vittoria di domenica con il Lodrino, ha tenuto alta la tensione cercando di evitare pericolosi rilassamenti. L’organico dovrà probabilmente fare a meno di Francesco Milani che si è procurato uno stiramento in allenamento del quale si valuterà la gravità nei prossimi giorni. Il giovane difensore si è ben comportato in questo primo inizio di stagione e rappresenterebbe una pedina importante per il match con l’Osco. Sarà invece della partita Sabino Sansonna a cui il giudice federale ha preferito infliggere una sonora multa economica al posto di alcune probabili giornate di squalifica a seguito della rissa scatenatasi la scorsa settimana a Biasca.

Incontro quindi delicato al quale le Api dovranno arrivare con la giusta determinazione, senza badare alle condizione climatiche, che sicuramente saranno amiche della squadra di casa. La partenza dei Killer Bees dal palAlbani è prevista per le 17 e il primo ingaggio si giocherà alle 21.00.

Ufficio Stampa KB