Asiago torna alla vittoria casalinga contro il Fassa

di Davide Trevisan

ASIAGO-FASSA 4-3 (1-1:2-1:1-1)

Torna alla vittoria l’Asiago che batte di misura il Fassa davanti al proprio pubblico. Padroni di casa sul ghiaccio con l’intero organico a disposizione mentre in casa ladina sono assenti i giovani Andergassen e De Luca.
Prima frazione dai ritmi sonnolenti con le due squadre che risentono della settimana di pausa non riuscendo a trovare il ritmo partita. Al 5° Menei si accomoda in panca puniti ma Bellissimo non corre pericoli cosi come il suo collega Favre (inserito da coach Python al posto di Tragust) tre minuti dopo quando è Jeffrey ad occupare l’opposto penalty-box. Al 11° prima vera occasione della partita con Pegoraro che da ottima posizione s’”impappina” e si fa anticipare da un difensore. Fassa in vantaggio poco dopo con Piffer che porta a termine una bell’azione di Felicetti, girando attorno alla gabbia e sorprendendo Bellissimo. Asiago reagisce timidamente trovando però il fortunoso pareggio grazie alla conclusione di Borrelli che coglie impreparato Favre.

Seconda tempo con l’Asiago più pimpante che impegna in un paio d’occasioni il goalie aostano Favre ma al 24° sono gli ospiti a trovare nuovamente il vantaggio grazie alla rete in mischia di Pemberton. Fassa che spinge ancora e un minuto dopo è il palo a negare a Iori la gioia del gol. Al 27° quattro minuti di penalità a Borrelli e Bellissimo risponde presente sulla bordata dalla blu di Reynolds prima di fare un autentico miracolo sulla conclusione a botta sicura di Iori; capovolgimento di fronte e arriva il pareggio dell’Asiago: autore del “gollonzo” è Johnson che dalla propria zona difensiva sorprende Favre con un tiro tutt’altro che irresistibile. Spingono ancora i padroni di casa che trovano il vantaggio al 35° grazie alla prima rete in campionato di Rodeghiero che capitalizza al meglio l’ottimo assist di un ritrovato Pegoraro. Dopo questa marcatura coach Python decide di porre fine alla serata tutt’altro che positiva del secondo portiere dei ladini Favre mandando in pista il “titolare” Tragust. Per il goalie della nazionale c’è subito lavoro su un tiro da buona posizione di capitan Parco. Nel finale di tempo Fassa pericoloso con una mischia sventata con prontezza dalla retroguardia stellata.
Si ricomincia e dopo appena 35 secondi Fussey "buca" tra i gambali Bellissimo rimettendo il match in parità. Poco dopo Asiago che non approfitta di un powerplay ma che, al 44°, trova la quarta rete con Borrelli che mette il disco imparabilmente nel sette. Match che prosegue sul filo dell’equilibrio con le due squadre che non sfruttano le rispettive occasione in superiorità numerica. A 30 secondi dal termine Python prova a togliere Tragust ma la scelta non porta l’esito sperato ed il match si chiude con la meritata vittoria dei giallorossi.

EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO: Bellissimo (Pavone); Basso, De Marchi, Johnson, Lehtinen, Miglioranzi, Plastino, Rossi; Benetti, Borrelli, Busa, Menei, Parco (C), Pegoraro, Presti, Rodeghiero (A), Strazzabosco, Tessari M., Tessari N, Tuzzolino.
Allenatore: Jimmy Camazzola

FASSA: Tragust (Favre); Dantone, Jeffrey, Manfroi, Marchetti, Oberdorfer, Pemberton, Van Hoof; Caisse, Desrochers, Felicetti, Fussey, Iori, Locatin, Nicolao, Piffer, Planchensteiner, Reynolds, Vicenzi.
Allenatore: Stephan Python

Capo Arbitro: Karel Metelka
Giudici di linea: Andrea Moschen e Daniel Gamper

Reti: 14.28 Piffer (Felicetti); 18.00 Borrelli (Lehtinen, De Marchi); 24.13 Pemberton (Felicetti); 31.45 Johnson; 35.27 Rodeghiero (De Marchi, Pegoraro); 40.35 Fussey (Desrochers, Reynolds); 44.22 Borrelli (Busa, Pegoraro).