Adige Trento travolgente, goleada a Bergamo

Prosegue il buon momento dei gialloblu che in trasferta sommergono 16-1 i lombardi e rafforzano così il secondo posto in classifica.

Terza vittoria in quattro partite per l’Adige Trento, che sul ghiaccio di Bergamo travolge 16-1 i padroni di casa. Match senza storia, quello andato in scena in terra lombarda, che ha visto i gialloblu prendere il largo sin dall’avvio. La squadra di coach Fabio Larcher, forte di una netta superiorità fisica e tecnica, non ha avuto problemi a gestire un match in cui c’è stata gloria praticamente per tutti: ben 12 dei 14 giocatori di movimento, infatti, sono andati a referto con almeno un gol o un assist. Tra i più prolifici Matthias Steiner, autore di 4 reti e 1 assist, e Daniel Solderer, che ha chiuso con un bottino personale di 3 gol e 1 assist. A segno anche Wirth, Emer (doppietta per entrambi), Formaioni, Tschigg, Vernaccini, Rigoni e Primisser. Da segnalare l’esordio in campionato del secondo portiere Nicola Facchinelli, subentrato al titolare Daniel Gänsbacher negli ultimi venti minuti di gioco. Grazie a questo successo, l’Adige Trento rafforza il secondo posto solitario nella classifica del campionato di serie C under 26, alle spalle della nobile decaduta Merano, unica squadra a punteggio pieno del torneo. Nonostante la soddisfazione per i risultati e il gioco espresso dalla squadra, coach Fabio Larcher preferisce fare il pompiere: «Per il momento tutto sta girando per il verso giusto – sottolinea il tecnico bolzanino – ma la squadra non deve mai dimenticare il proprio obiettivo, che è quello di crescere partita dopo partita in un’ottica di medio-lungo periodo. In questo frangente, pensare al Merano o al primo posto in classifica, è assolutamente vietato». I gialloblu torneranno sul ghiaccio di casa sabato prossimo 15 novembre alle 17.30: al palazzo di via Fersina sono attesi gli altoatesini del Prad, formazione di Prato allo Stelvio.

Bergamo-Adige Trento 1-16 (0-3; 1-7; 0-6)

Adige Trento: Gänsbacher (dal 40.00 Facchinelli); Solderer, Vernaccini, Wirth, Primisser, Rigoni, Floriani; Bazzanella, Emer, Formaioni, Lampis, Mori, Steiner, Tschigg, Wiedenhofer. Coach: Fabio Larcher

Marcatori: 3.56 Steiner (0-1), 15.27 Wirth (0-2), 18.49 Steiner (0-3), 24.38 Steiner (0-4), 25.04 Solderer (0-5), 29.18 Emer (0-6), 30.00 Formaioni (0-7), 32.55 Wirth (0-8), 33.45 Steiner (0-9), 36.12 Tschigg (0-10), 38.36 Capoferri (1-10), 43.29 Vernaccini (1-11), 43.58 Rigoni (1-12), 44.12 Solderer (1-13), 50.47 Emer (1-14), 58.55 Solderer (1-15), 59.03 Primisser (1-16)

Quarta giornata: Bergamo-Adige Trento 1-16, Chiavenna-Como 8-2, Black Angels-Merano 4-5

Classifica: Merano 8, Adige Trento 7, Pinerolo* e Como 4, Auronzo** e Chiavenna* 3, Prad* 1, Black Angels e Bergamo* 0

* una partita in meno ** due partite in meno

Tags: