Eurochallenge ad Oslo : Italia cede anche all’Austria ai supplementari

di CFS

AUSTRIA – ITALIA 3-2ot (1:1)(0:1)(1:0)(1:0)

Anche nella seconda giornata dell’Eurochallenge l’Italia esce sconfitta all’overtime questa volta per mano austriaca. Fatale anche questa volta la superiorità numerica degli avversari nel drittel finale. Per turn-over sono spettatori della partita Souza e De Toni mentre rispetto alla partita precedente si aggiungono Faggioni, Felicetti, e Trevor Johnson con questi due ultimi protagonisti della partita. Tra i pali ancora Tragust dopo la bella prova fornita contro la Norvegia.
Nel primo periodo, con l’Italia in power play, è l’Austria a passare in vantaggio con Kirisitz approfittando di una disattenzione dell’Italia in fase offensiva. Il Blue team non riesce a concretizzare la superiorità numerica, ma passati i due minuti è Luca Felicetti assistito da John Parco e Trevor Johnson ad andare a segno. Nel secondo periodo con Pittis e Gallace in panca puniti, è il Blue Team in shorthanded a passare in vantaggio grazie al gol di Scandella assistito da Armin helfer. Numerose le occasioni per entrambe le squadre, complici vari power play, ma nessuna viene concretizzata. Nel terzo drittel l’Austria impatta la partita con Thomas Koch (assist di Michael Raffl e Johannes Kirisitz), nonostante sia l’Italia a creare le situazioni più pericolose. Si arriva così alla fine del terzo periodo con le squadra sul 2 a 2 che porta al tempo supplementare. Passa poco più di un minuto e viene sanzionato Trevor Jonhson per trattenuta e l’Italia si trova a giocare in 3 contro 4. L’Austria questa volta riesce a sfruttare il vantaggio numerico e va in rete con Thomas Koch per il 3 a 2 finale.

MVP per l’Italia Giulio Scandella, per l’Austria Thomas Koch

Le reti:
1° periodo: 10:10 Johannes Kirisitz in inf. num.
12:41 Luca Felicetti
2° periodo: 07:48 Giulio Scandella in inf. num.
3° periodo: 05:51 Thomas Koch
Overtime: 02:14 Martin Oraze in PP

Tiri: Austria 24 – Italia 23

Italia
Portieri: Thomas Tragust (Andrea Carpano)
Difensori: Cristian Borgatello, Armin Helfer, Michele Strazzabosco, Carter Trevisani, Steven Gallace, Stefano Marchetti, Armin Hofer, Trevor Johnson
Attaccanti: Luca Ansoldi, Anthony Aquino, Giorgio De Bettin, Jonathan Pittis, Rolland Ramoser, Stefano Margoni, Giulio Scandella, Patrick Iannone, John Parco, Diego Iori, Thomas Pichler, Luca Felicetti, Flavio Faggioni.

Austria
Portieri: Enzenhofer Hannes (Brükler Bernd)
Difensori: Lakos Andre, Harand Patrick, Iberer Florian, Oraze Martin, Lakos,Philippe, Atlmann Mario, Kirisitz Johannes, Reichel,Johannes
Attaccanti: Harand Christoph, Koch, Thomas, Ibounig Christoph, Pewal Marco, Kaspitz Roland, Grabher Meier Martin Iberer Matthias, Schuller David, Schellander Paul, Raffl Michael, Oberkofler Daniel, Herburger Raphael

In serata l’incontro tra Norvegia-Francia è terminato
4-3 ai tiri di rigore a favore dei padroni di casa, con tripletta di Morten Ask.

Le reti:
1° periodo: 03:13 Yorrick Treille(F)
04:42 Morten Ask (N)
2° periodo: 02:35 Morten Ask (N)
11:49 Yorrick Treille(F)
3° periodo: 10:01 Laurent Gras (F)
14:55 Morten Ask (N)
Ai rigori, tiro decisivo di Mats Zuccarello Aasen(N)

Classifica:
Norvegia, Austria 4 punti
Francia, Italia 2 punti