Il fine settimana in nord America

Si conclude quindi un’altra settimana di gare in NHL e la classifica inizia ad allungarsi.
Si parte da giovedì notte dove spicca la prima tripletta di stagione, firmata da Jerome Iginla nella vittoria di Calgary su Nashville. Buffalo continua a macinare punti: in 8 partite non ha mai perso nei tempi regolamentari, e non fa eccezione contro Minnesota anche se deve aspettare i supplementari per vincere 4-3. Dallas continua la sua altalena di risultati vincendo 5-3 in casa del fanalino di coda Islanders, mentre rimanendo ad est Pittsburgh vince piuttosto facile su Carolina. Venerdì spicca lo Shutout di LaBarbera che mette uno zero in casella mentre i suoi Kings
piazzano 4 reti a sorpresa su St.Louis. Le doppiette di Zetterberg e Hossa permettono a Detroit di avere ragione degli ostici Trashers, mentre prosegue la caduta libera di Ottawa che concede il campo ad Anaheim 4-3: Ducks in netta ripresa dopo un avvio di stagione claudicante. Philadelphia conquista la sua prima vittoria stagionale con un 6-3 che però risulta piuttosto bugiardo vista l’intensità della partita.

Sabato tutte e 30 le formazioni sono scese sul ghiaccio in vista della giornata di riposo di Domenica.
Il giocatore della giornata è Milan Lucic che con 3 gol permette a Boston di portare a casa la posta in palio. Il derby canadese tra Ottawa e Toronto va ai bianco-azzurri per 3-2, mentre l’altro incrocio ad ovest tra Edmonton e Vancouver va a favore dei Canucks. Nell’incontro di ritorno è ancora Philadelphia che sconfigge New Jersey: una bella iniezione di fiducia per i Flyers, che sembrano aver ritrovato lo smalto dello scorso inizio di stagione. Intense le sfide Washington-Dallas e Detroit-Chicago entrambe chiuse 6-5 mentre. I Rangers vincono in rimonta su Pittsburgh effettuando il sorpasso solo dopo i tiri di rigore.