Recuperi 14a: Berlino ancora “di rigore”

di Claudio Brescia

Dopo la vittoria di Champions League dell’8 Ottobre, Berlino ha osservato tre riposi di fila e sembra che l’inattività abbia influito sulla condizione atletica del team: dopo la vittoria ai rigori di Sabato scorso contro i modesti Ice Tigers di Norimberga, gli Orsi Polari devono arrivare di nuovo agli shot-out per avere ragione dei Frankfurt Lions con un 6-5 teso ed altalenante (2:1, 2:2, 1:2, 0:0, 1:0) che penalizza gli ospiti, nettamente superiori al tiro (26-38). Davanti ai 14.000 spettatori della 02 Word sono gli ospiti ad aprire le marcature con Thomas Oppenheimer al 4’ 58” del 1° tempo, ma Berlino capovolge la situazione in 3 minuti: al 9’ 37” il difensore destro Deron Quint (in forza al Bolzano nella stagione 2004/2005 con 5 reti ed 11 assist) serve il disco del pareggio ed al 12’ 48” i padroni di casa raddoppiano, chiudendo il periodo in vantaggio. All’inizio del secondo drittel si scatena il duo degli ospiti Kavanagh/Gawlik: al 1’ 45” Pat Kavanagh segna il pareggio su servizio di Christoph Gawlik e 3” dopo, in superiorità numerica, gli serve l’assist (2 in serata) del 2-3. Berlino non ci sta e in 4” segna due reti ribaltando a sua volta la situazione e portandosi sul 4-3 che chiude il periodo centrale. In un terzo tempo tesissimo Francoforte cerca di vincere a tutti i costi (15 volte in porta) ed agguanta il pareggio all’1’ 08”. Da qui la partita diventa incandescente: con solo tre tiri in porta nel periodo, il Berlino passa sul 5-4 al 13’ mentre gli ospiti pareggiano nuovamente a 3 minuti dalla fine. Dopo tante emozioni e 10 reti, l’OT non riserva grossi sussulti (0-0), e basta il 2-0 ai rigori per decidere l’incontro a favore di Berlino.

Tags: ,