Recuperi 12a: Amburgo perde terreno, Francoforte torna a vincere

di Claudio Brescia

Nei recuperi della 12a giornata gli Hamburg Freezers devono arrivare ai rigori per battere l’ERC di Ingolstadt, terzultimo in classifica. Una vittoria entro il tempo regolamentare avrebbe consentito ad Amburgo di restare nel gruppo delle 7 squadre che, tra il 2° posto ed il 9° posto, sono raccolte in soli 2 punti: un’ottima posizione per tentare la scalata alla classifica. Al contrario, i due punti raccolti aumentano il distacco e spingono il team nella metà bassa della classifica, ridimensionando le ambizioni degli anseatici. La vittoria dei padroni per 4-3 (1-0, 1-2, 1-1, 0-0, 1-0, 32-18 al tiro) porta la firma dell’ala sinistra Francois Fortier (19° in classifica marcatori) che dopo aver servito il disco per la rete che apre le marcature, segna in superiorità il gol che porta al pareggio ed ai supplementari e, dopo l’overtime senza marcature, segna il rigore della vittoria. Al successo contribuiscono anche Vitalij Aab (prima rete, su passaggio di Fortier, ed un assist) e il seconda linea Andy Delmore (due assist). Delle 6 reti segnate nei tempi regolamentari 3 sono state segnate in superiorità numerica ed una in doppia superiorità.

Nello scontro tra Colonia, ultimo in classifica, e Duisburg (penultimo), gli Squali cercano di reagire alla stagione disastrosa e si impongono per 4-2 (2:1, 1:0, 1:1) grazie alla schiacciante superiorità al tiro (44-17). I tre punti guadagnati consentono ai padroni di casa di affiancare le Volpi di Duisburg (una partita in meno) a 10 punti e di scavalcarle in classifica grazie alla migliore differenza reti.

Tags: ,