8a: Krefeld scavalca Berlino in testa alla classifica

di Claudio Brescia

Nell’ottava giornata di campionato la squadra rivelazione del coach Igor Pavlov centra la sesta vittoria della stagione contro l’ERC Ingolstadt con un 3-1 facile (2:0, 1:0, 0:1) e guadagna la vetta solitaria della classifica, superando Berlino che però ha una partita in meno. L’altra notizia da Krefeld è il rinnovo del contratto dell’attaccante Roland Verwey (3 punti in stagione), che resterà con i Pinguini fino al 2011.
Gli Orsi Polari di Berlino domenica hanno invece ospitato in amichevole i Tampa Bay Lightning, squadra NHL in fase di preparazione in vista della prima del campionato americano prevista il 4 ottobre a Praga. Nonostante la secca vittoria per 1-4 tutta la squadra di Tampa ha fatto i complimenti ai padroni i casa. Barry Melrose, allenatore dei Lightning, ha dichiarato che “tutti i 20 giocatori del Berlino potrebbero giocare in NHL senza problemi”, mentre il fuoriclasse Vincent Lecavalier ha affermato: “ce l’hanno messa tutta, abbiamo dovuto impegnarci fino in fondo”.

Serie positiva anche per gli Iserlohn Roosters che, imponendosi sui neopromossi Huskies di Kassel per 4-3 (2:0, 2:1, 0:2), ottengono la quarta vittoria consecutiva e raggiungono Berlino al secondo posto.
Davanti al pubblico di casa, i Grizzly Adams di Wolfsburg tirano fuori la grinta giusta e rimontano i Metro Stars di Düsseldorf. Dopo aver chiuso il secondo periodo in svantaggio per 1-3, infatti, in uno strepitoso terzo drittel i Grizzly segnano tre reti ed infliggono agli otto volte campioni la quinta sconfitta in sei partite.
La scalata della classifica delle Pantere di Augsburg subisce invece una battuta d’arresto ad opera degli Straubing Tigers per 1-2 (0:1, 1:1, 0:0), compromettendo così l’aggancio al Berlino in seconda posizione.
Dopo la prima vittoria in stagione, le Volpi di Duisburg incassano la settima sconfitta contro i Nürnberg Ice Tigers per 1-2 (1:1, 0:0, 0:1) e restano ultime in classifica nonostante una dura battaglia.
Vittoria ai rigori per le Aquile di Mannheim contro i Leoni di Francoforte: nonostante la netta superiorità al tiro (47-29), la formazione di casa chiude il primo tempo in passivo di una rete, pareggia a metà del secondo periodo senza però riuscire ad imporsi nei 60 minuti regolamentari. Dopo che il terzo drittel e l’overtime si chiudono senza segnature, Mannheim sbaglia il primo rigore e mette a segno i due successivi, mentre gli ospiti segnano il primo e sbagliano i restanti.

CLASSIFICA

1 – Krefeld Pinguine18
2 – Eisbären Berlin17
3 – Iserlohn Roosters17
4 – Grizzly Adams Wolfsburg16
5 – Adler Mannheim16
6 – Augsburger Panther15
7 – Hannover Scorpions13
8 – Hamburg Freezers12
9 – Frankfurt Lions12
10 – DEG Metro Stars12
11 – Kassel Huskies11
12 – Sinupret Ice Tigers10
13 – Straubing Tigers8
14 – Kölner Haie6
15 – ERC Ingolstadt3
16 – Füchse Duisburg3

Tags: ,