Il Real Torino espugna Milano e si qualifica per la Coppa Italia

di Andrea V.

MILANO ROSSOBLU – REAL TORINO 1-5 (1:0) (0:1) (0:4)

Debutto agrodolce per il Milano Rossoblu nelle competizioni ufficiali, il Milano nonostante il pesante passivo nel risultato rimane in partita fino a meno di dieci minuti dal termine (al cinquantesimo minuto il punteggio era sul 1-1) dimostrando di esserci come squadra, peccando come ovvio che sia di esperienza e malizia, ma questo Milano per cinquanta minuti ha sicuramente soddisfatto gli oltre 500 tifosi accorsi all’Agorà. Tra i presenti anche Igor Larionov, 900 partite in NHL, 3 Stanley Cup con i Detroit Red Wings e la participazione a due Olimpiadi ed a 4 campionati mondiali, che ha ricevuto da Ico Migliore la maglia del Milano Rossoblu ed ha "aperto le danze" con il face-off iniziale.
Nel primo periodo Il Milano ha per larghi tratti messo alle corde il Torino trovando la rete in situazione di doppia superiorità numerica con un bolide dalla blu di Re, colpendo una traversa con Mitterer e sfiorando a più riprese altre segnature con Palla e Caletti trovando in Bobba portiere piemontese un baluardo insormontabile.

Il secondo parziale è vissuto sul filo dell’equilibrio, il Torino trovava la rete del pareggio sin dai primi minuti con Strapaty in superiorità numerica, il Milano accusava il colpo ma pronta era la reazione della squadra allenata da coach Insam, entrambe le squadre riescono a crearsi diverse occasioni ma Bobba e Della Bella portiere meneghino non si fanno sorprendere.
L’ultima decisiva frazione vede le squadre attente a non farsi sorprendere in quanto una rete subita potrebbe essere decisiva, il match scivola sul filo dell’equilibrio fino al 50.54 quando Sasha Meneghetti lasciato colpevolmente solo nei pressi dello slot trafigge Della Bella. La rete del vantaggio galvanizza la squadra piemontese che nei successivi nove minuti va a segno altre tre volte con Fornaciari, Traversa a porta vuota con Della Bella fuori per lasciar posto al sesto uomo di movimento per cercare di sfruttare un’inferiorità numerica del Real, e Strapaty che batte Mai, subentrato al portiere titolare a seguito di un leggero infortunio, per il definitivo 1-5 che promuove il Real Torino al tabellone principale di Coppa Italia mentre il Milano contenderà martedi al Varese la seconda posizione valida per il passaggio del turno

HOCKEY MILANO ROSSOBLU – HOCKEY CLUB REAL TORINO 1-5 (1-0/0-1/0-4)

08.38 Re (1-0)
22.04 Strapaty (1-1)
50.54 Meneghetti (1-2)
53.34 Fornaciari (1-3)
57.28 Traversa (1-4)
59.15 Strapaty (1-5)

Le foto:
https://www.hockeytime.net/gallery/index.php?cat=767