Euroregione Ice Hockey challenge: Asiago-Maribor 9-4

ASIAGO-MARIBOR 9-4 (3-0;5-3;1-1)

di Davide Trevisan

Terza e ultima giornata del girone B dell’Euroregione Ice Hockey Challenge dove si sono affrontati i padroni di casa dell’Emisfero Ipermercati Asiago e gli sloveni del Hockey Club Maribor. La vittoria è andata ai ragazzi guidati da coach Camazzola che hanno dominato l’intero incontro imponendosi per 9 a 4.
Giallorossi che scendono in pista con le stesse defezioni del precedente match con il Pontebba ovvero Bellissimo e Surma. Ospiti invece in pista con l’intero organico a disposizione tra cui il roccioso difensore ex-Cortina Robert Ciglenecki.
Match che si scalda subito con De Marchi e Kraly che vengono alle mani; poco dopo prima occasione per l’Asiago con Menei che assiste bene Pegoraro la cui conclusione è preda del goalie arancio-nero Verlic. Al 3° Stopar scheggia il palo da buona posizione. Due minuti dopo passa in vantaggio l’Asiago con Rodeghiero che spedisce in rete lo splendido disco passatogli da Pegoraro. Maribor che avrebbe subito l’occasione del pari ma Kovacic e Verlich sprecano malamente un contropiede in 2 contro 0. Al 9° i giallorossi raddoppiano: gran disco di Menei per Pegoraro che si invola solitario dribblando il portiere e depositando il puck nella porta vuota. Tre minuti dopo Strazzabosco in mischia realizza la terza rete. Nel finale di tempo applausi per Pavone abile a opporsi alle conclusioni degli avanti sloveni.

Secondo tempo con il Maribor che trova subito la rete che riapre la partita ad opera di Emersic che da distanza ravvicinata non sbaglia. Asiago che però reagisce in maniera rabbiosa sfruttando molto bene una situazione di cinque contro tre complici le penalità a Unuk e Ammetovic. E’ De Marchi con un tiro all’incrocio lontano a siglare la rete in doppia superiorità mentre Menei poco dopo lo imita finalizzando al meglio un solitario contropiede. L’Asiago trova anche la rete del 6 a 3 grazie a Strazzabosco che firma cosi la sua personale doppietta. Dopo questa marcatura il coach degli sloveni chiama time-out e sostituisce il portiere con Pus a rilevare Jure Verlic. Al 24° brutta carica di Ammetovic su Parco costretto ad uscire dolorante. Maribor che trova il 6 a 2 con Ferlez che da distanza ravvicinata batte Pavone; ma la risposta dei padroni di casa è immediata e Borrelli ristabilisce subito le distanze con un bel tiro di polso. Finale di frazione emozionante con Menei che sigla la sua personale doppietta e Smutny che sigla la terza rete per gli sloveni. Ultimi secondi con Busa che viene alle mani con Burnik e per entrambi Moschen rifila 2+2 di penalità.
Terzo e ultimo periodo di gioco che si apre con la bella rete messa a segno da Matteo Tessari che batte sotto la traversa l’estremo ospite. Poi al 45° è Menei a esibirsi in una brillante azione personale conclusa però con la parata del goalie sloveno. A cavallo di metà frazione Maribor per quasi quattro minuti in doppia superiorità numerica ma la difesa stellata regge alla grande. Finale di tempo con il nuovo entrato Cvirn che fissa il risultato finale sul 9 a 4.

MARCATORI: 5.01 Rodeghiero (Pegoraro); 9.44 Pegoraro (Lehtinen, Menei); 12.36 Strazzabosco (Rossi, Menei);20.30 Emersic (Kraly, Stopar); 22.59 De Marchi in 2PP (Rodeghiero, Lehtinen); 23.43 Menei in PP (De Marchi); 23.49 Strazzabosco (Benetti, Borrelli); 30.30 Ferlez (Ammetovic, Ciupa); 31.22 Borrelli (Menei, Strazzabosco); 39.12 Menei in 4 vs 4 (Pegoraro); 39.58 Smutny (Ciupa, Ferlez); 41.39 Tessari M. (Borrelli); 58.17 Cvirn (Smutny).

EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO: Tura, Pavone; De Marchi, Johnson, Lehtinen, Miglioranzi, Plastino, Rossi; Benetti, Borrelli, Busa, Menei, Parco (C), Pegoraro, Presti, Rodeghiero (A1), Strazzabosco, Tessari M, Tessari N.
Allenatore: Camazzola Jimmy

HOCKEY CLUB MARIBOR: Verlic, Pus; Ammetovic, Ciglenecki, Karafiat, Rausl, Terenta, Unuc, Zupanc; Burnik (C), Ciupa, Cvirn, Emersic, Ferlez, Habjanic, Kovacic (A), Kraly (A), Verlic, Smutny, Stopar,
Allenatore: Rammatullin Ildar

ARBITRI: Moschen (Moschen , Marri)