Il Klagenfurt piega un Bolzano formato EBEL

(www.hcb.net) – La squadra più titolata d´Italia, l´HC Interspar Bolzano (17 scudetti) ha perso la prima amichevole stagionale contro la formazione più titolata d´Austria, l´EC Klagenfurter AC (28 titoli) per 4:3. I biancorossi hanno disputato una buona partita, anche se si stanno allenando da appena dieci giorni, mentre per il Klagenfurt inizia già la prossima settimana il campionato. Le reti dell´HCB portano la firma dei due nuovi acquisti Josh Olson e Carl Johan Johansson e di Jonathan Pittis.
Helle ha dovuto rinunciare stasera all´infortunato difensore Leo Insam, nel Klagenfurt mancavano invece Johannes Reichel (rottura del setto nasale) e l´influenzato Mike Craig. Ospiti subito in vantaggio con il canadese Warren Norris, abile a deviare in rete all´8.48 un tiro di Gregor Hager. Il Bolzano era in inferiorità numerica per la penalità inflitta al lettone Sergei Durdin. Tre minuti più tardi Josh Olson realizza la sua prima rete in biancorosso. L´ex giocatore del Renon sfrutta una doppia superiorità numerica (Manuel Geier e Sean Brown in panca puniti) per pareggiare su splendido assist di Nate Di Casmirro. Al 15.08 Jonathan Pittis porta per la prima volta l´HCB in vantaggio, di nuovo in power play, con Andrew Schneider in panca puniti. Nel periodo centrale i biancorossi devono fare a meno di Enrico Dorigatti infortunatosi leggermente all´inguine ed il Klagenfurt ribalta l´1:2 in un 3:2 grazie ai gol messi a segno da Christoph Brandner (23.27) e Christoph Harand (34.13). La quarta rete austriaca è di David Schuller, che al 44.25 batte Häkkinen in doppia superiorità numerica (Durdin e Johansson in panca puniti). L´ultimo gol è dello svedese Johansson. Al 56.44 trafigge con un potentissimo tiro dalla linea blu il portiere avversario Enzenhofer per il 4:3 finale. Anche questa rete viene segnata in power play con Harand in panca puniti.

Il Bolzano disputerà la prossima amichevole sabato nell´ambito della „Coppa Fiera“. Alle ore 19.30 affronterà al Palaonda l´Innsbruck di Ron Kennedy.

HC Interspar Bolzano – EC Klagenfurter AC 3:4 (2:1, 0:2, 1:1)
HC Interspar Bolzano: Pasi Häkkinen (Andreas Bernard); Carl Johan Johansson, Alexander Egger, David Ceresa, Christian Borgatello, Florian Ramoser, Sergei Durdin; Stefan Zisser, Kenny Corupe, Josh Olson, Christian Walcher, Luca Ansoldi, Rolly Ramoser, Nate DiCasmirro, Jonathan Pittis, Enrico Dorigatti, Anton Bernard, Stefan Unterkofler
Allenatore: Jari Helle

EC Klagenfurter AC: Hannes Enzenhofer (Rene Swette); Kirk Furey, Herbert Ratz, Sean Brown, Johannes Kirisits, Martien, Schumnig, Jeff Tory, Manuel Geier, Christoph Quantschnig; Christph Brandner, Jeff Shantz, Christoph Harand, Gregor Hager, Warren Norris, Paul Schellander, Andrew Schneider, David Schuller, Raphael Herburger, Markus Pirmann, Silvio Jakobitsch, Stefan Geier
Allenatore: Emanuel Viveiros
Arbitri: Claudio Pianezze (Fabrizio De Toni, Giulio Soia)

Reti: 0:1 Warren Norris (8.48), 1:1 Josh Olson (11.45), 2:1 Jonathan Pittis (15.08), 2:2 Christoph Brandner (23.27), 2:3 Christoph Harand (34.13), 2:4 David Schuller (44.25), 3:4 Carl Johan Johansson (56.44)

Penalità minuti: Bolzano 22 – Klagenfurt 18 + 10 minuti Jeff Shantz