Al via l’EWHL senza le Eagles Bolzano

di Marco Depaoli

Mentre ancora è nebbia fitta per il campionato italiano, ha preso il via la quinta edizione del torneo internazionale EWHL.
Un torneo mutilato dove a prima vista risalta subito l’assenza delle Eagles di Bolzano, grandi protagoniste delle passate stagioni. Lo scorso anno, dopo aver sfiorato l’Argento fino a poche partite del termine, un filotto sfavorevole di sconfitte le aveva costrette al quarto posto.
Incerto il destino dell’hockey rosa a Bolzano e con esso anche quello nazionale. Per legittimare una rappresentativa ai mondiali una Nazione deve avere un campionato che con sole due squadre (All Stars e Agordo) sarebbe impossibile da onorare.
Nei prossimi giorni si saprà qualcosa di più, se una conferma, un passaggio di testimone a un’altra società o una chiusura pericolosa.

Al prestigioso torneo EWHL ci sarà comunque una rappresentanza italiana, l’Agordo, che assieme al Como "inventò" l’hockey femminile nel nostro Paese. L’anno scorso si classificò al settimo posto e ora, senza il Bolzano, potrebbe rinforzare le sue scarne linee con giocatrici di ottimo peso internazionale, per ambire ai primissimi posti.

Le agordine esordiranno il 21 settembre in casa dell’ESC Planegg, cittadina nei sobborghi di Monaco di Baviera. L’EWHL è sbarcato infatti anche in Germania, che prende il posto dell’Ungheria (non s’è iscritto il Ferencvaros Stars Budapest) lasciando il torneo a 6 nazioni: Italia (Agordo), Austria (The Ravens Salzburg e SG Sabres/Flyers United, fusione delle due squadre di Vienna), Slovenia (HK Terme Maribor e KHL Gric Zagreb), Slovacchia (HC Slovan Bratislava), Repubblica Ceca (HC Slavia Prague) e ora Germania (OSC Berlin e ESC Planegg). Proprio la squadra della capitale tedesca ha varato la nuova EWHL nella partita d’esordio a Praga contro le campionesse in carica dello Slavia. Con un terzo tempo devastante le ceche hanno avuto la meglio vincendo 4-3 (1-2, 0-1, 3-0), segnando le reti della vittoria tra il 55’ e il 56’ con Stastna e Friesen.

Questi gli incontri del prossimo weekend:
12.09.2008 Maribor – Berlino
13.09.2008 Zagabria – Salisburgo
13.09.2008 Slovan B. – Berlino
14.09.2008 Maribor – Planegg
14.09.2008 Zagabria – Planegg
14.09.2008 Vienna – Berlino