Le Api rinforzano la difesa ,arriva Edward Laroche

La Varese Killer Bees annuncia il suo primo acquisto.

A seguito delle rinnovate partnership con la cordata di sponsor che sosterranno la compagine varesina nella nuova avventura oltre confine,la società guidata dalla presidentessa Marta Bianchi, muove i primi passi sul mercato. Dopo il ritorno all’attività del talentuoso attaccante “made in Varese” Mark Rizzo , la società annuncia l’acquisto di Edward Laroche.

Nativo di Quebec City,Canada, classe 1988,180cm per 82kg,il giovane difensore stecca sinistra, si è formato nel settore giovanile dei Green Mountain Glades team militante nella Eastern Junior Hockey League,dove nella stagione 06/07 viene schierato in 50partite realizzando 4goal,12assist e 84minuti di penalità,dimostrando grande sicurezza e visione di gioco tra le linee difensive che accomunate ad una grande personalità da leader lo portano ad essere il Capitano della squadra. Nella stagione 2007/08 le sue doti non sfuggono ai talent scout oltre oceano che gli procurano il suo primo ingaggio da professionista tra le linee del Varkaus Eagles Hockey Club. Ed è proprio nel Team finlandese militante nella seconda lega che il giovane canadese matura dimostrando il suo potenziale.Al suo primo anno da professionista viene schierato costantemente in campo, dimostrando grande capacità nella gestione del penalty killing, e senso del gioco, limitando a 16 min. di penalità in 32 partite il suo tabellino. La stagione si conclude con la vittoria del campionato da parte degli Eagles,il cui coach è John Cacciatore.

Ed è proprio coach Cacciatore l’anello di congiunzione tra Edward e i Killer Bees. Il futuro coach delle Api ha messo in cima alla lista delle priorità l’arrivo del giovane difensore con cui ha condiviso l’esperienza finlandese.

L’arrivo di Laroche ha un grande significato anche dal punto di vista societario,in quanto rappresenta il primo vero acquisto della società nata nell’estate 2006.

Marta Bianchi:”L’arrivo del giovane talento canadese è una piccola vittoria per il nostro staff che è riuscito a soddisfare le richieste del nuovo coach andando a rinforzare la nostra difesa che ora è pronta ad affrontare il campionato che ci attende.”

La volontà del giocatore nel voler seguire l’allenatore che ha creduto in lui ha rappresentato una variabile importante nella trattativa poiché ,legato da un contratto biennale con gli Eagles, Laroche ha convinto la società finlandese a svincolarlo,permettendogli di intraprendere l’avventura italiana.

L’acquisto del talentuoso canadese rappresenta il primo importante passo verso lo sviluppo di un organico che verrà aggiornato nello svilupparsi del progetto di crescita nella Lega Svizzera, adeguandosi costantemente alle nuove sfide che la società andrà ad affrontare,pur mantenendo come priorità inderogabile la “varesinità” del Team.