Detroit, buona la prima!

Dallas Stars – Detroit Red Wings 1:4 (0-2; 1-2; 0-0)

Troppo forte la Detroit attuale anche per una squadra in forma come Dallas e infatti si capisce subito, fin dal primo periodo che la franchigia di MoTown avrà un match in discesa; e difatti nell’ arco di dieci minuti i giocatori di Detroit si portano avanti 2-0 grazie ai gol, entrambi in Power Play, di Rafalsky e Frenzen (per lui con questo fanno 13 gol in 12 partite di playoff quest’anno). Il periodo si chiude sul 2-0 grazie anche alla buona vena del goalie di Dallas che stoppa le alte 10 conclusioni tentate dagli avanti dei Red Wings. Nel periodo centrale la musica non cambia e anzi Detroit realizza altre due reti con Holmstrom (ancora con l’uomo in più sul ghiaccio) prima che Dallas riesca a mettere a segno la sua prima rete con Morrow. Il terzo periodo non offre particolari emozioni e i goalie riescono a stoppare tutti i tiri indirizzati verso le loro gabbie lasciando il risultato inalterato fino alla sirena finale.

Deluso del risultato, ma soprattutto del gioco è Coach Tippett
: "Non sono preoccupato di come hanno giocato i Red Wings, sono preoccupato di come abbiamo giocato noi. Questa partita non è nemmeno vicina a come abbiamo giocato fino ad ora nei playoff.

il coach dei Red Wings dal canto suo non si fa illusioni:
"Non ci sono dubbi sulla prossima partita, torneranno"

Situazione serie: 1-0 Detroit Red Wings

Per le dichiarazioni fonte www.nhl.com