Berlino congeda il vecchio stadio da Campioni

di Federico Mazzetta

Si è conclusa 3 a 1 la serie di finali tra Eisbären Berlin e Kölner Haie, in cui le due compagini tedesche, hanno dimostrato un livello di gioco di qualità molto simile. Nella fase 1 della DEL erano arrivate ripettivamente in seconda e terza posizione, dietro agli Ice Tigers, regalando agli spettatori una serie di finali forse inaspettate. Il primo incontro fu vinto dai Berlinesi 3 a 2 dopo l’overtime su rete di Steve Walker, mentre il secondo incontro fu a favore degli avversari, che vinsero 2 a 1.
Nell’arena berlinese si è rivista una vittoria dei padroni di casa, nuovamente con una sola rete di scarto, per 4 a 3, e la gara 4 ha segnato il campionato, quando i Berlinesi hanno raggiunto il pareggio a meno di due minuti dalla fine del terzo drittel, su rete di Quint, che ha consentito l’overtime nel quale Busch ha segnato la rete (dopo 7’) che ha consentito agli Orsi Polari di diventare i campioni di Germania per il 2008.

E’ un ottimo risultato, considerato anche che la prossima stagione berlinese verrà giocata nella nuovissima O2 Arena, ancora in costruzione, destinata ad ospitare circa 14500 persone. E’ già previsto l’evento clou per questa struttura il prossimo 14 Ottobre, con l’incontro di NBA tra Wizards e Hornets. Questo dimostra che c’è la volontà di portare da subito a livello mondiale la nuova struttura, destinata a grandi occasioni come concerti e ovviamente manifestazioni sportivi di elevata importanza.