Il Linköping si aggiudica anche gara due per 1 a 2.

di CFS

Partita decisamente meno appassionante rispetto a gara uno e con il minimo scarto il Linköping si porta sul due a zero nella serie. Non è serata per l’HV71: Grillfors colpisce la traversa a portiere battuto, mentre poco dopo la metà del primo periodo è Mårtensson che sblocca il tabellino per i “leoni” servito da Håkanson che all’altezza della linea di porta offre il disco all’indietro al compagno che colpisce il puck quel tanto che basta per farlo passare in mezzo ai gambali di Liv e lentamente scivola in porta.
Secondo periodo con il Linköping che mal gestisce uno dei pochi power play concessi; scontata la penalità e riequilibrata la parità numerica l’HV71 sfrutta un’indecisione di Fransson a cui Thörnberg, al limite del fallo per sgambetto, ruba il disco sulla blu del proprio terzo difensivo e si lancia in porta, battendo Stana da distanza ravvicinata impattando la partita. Il Linköping guadagna un’altra superiorità ma anche questa volta non produce effetti. Ci pensa Zackrisson a saggiare i riflessi di Liv che riesca a bloccare il disco prima di gambale poi sdraiandocisi sopra.

Inizio di terzo tempo "trilling": con traffico davanti alla porta un tiro di Kauppila viene fermato da Stana ma sembra che abbia già superato la linea di porta: ci vuole la prova video e cinque minuti di revisione dell’azione da parte degli arbitri per non assegnare il gol, in compenso viene sanzionato Fernholm. Durante la superiorità numerica l’HV71 fa girare bene il disco ma praticamente non tira mai in porta. Su un capovolgimento di fronte, occasione per il Linköping con disco che rimbalza sulla balaustra da dietro la porta e poi rotola davanti allo slot ma non ci sono giocatori a recuperarlo. Insiste l’HV71 in attacco ma favorisce solo un paio di contropiedi dei “leoni”, subito fermati. A sette minuti dalla fine, in una delle poche azioni degne di nota, arriva il gol di Zackrisson: Staal recupera il disco a metà ghiaccio, si libera di un difensore, si sistema il disco e lo passa all’accorrente Zackrisson che batte Liv mettendo nell’angolo alla destra del portiere. Si ravviva la partita con l’HV71 a pressare, ma anche togliendo il portiere nei due minuti finali per il sesto uomo di movimento, il risultato non cambia ed il Linköping espugna la Kinnarps Arena.
Gara tre venerdì 11 aprile in casa del Linköping.