Ligue Magnus: Rouen si conferma campione di Francia

ROUEN SI CONFERMA CAMPIONE DI FRANCIA

di Federico Mazzetta

I Dragoni di Rouen vincono il secondo scudetto consecutivo, il nono per il club giallonero, che ha vinto le 3 sfide contro la temibilissima rivale Briançon, che sembra aver recitato lo stesso ruolo che la scorsa stagione fu dell’Amiens.
La stagione, ottima per entrambe le squadre, è stata però dominata in classifica più dai Diavoli Neri che dai campioni in carica, che però hanno gestito eccezionalmente le ultime fasi della Ligue Magnus. La prima sfida è stata vinta per 7 a 3, con Thinel e Doucet autori entrambi di 2 reti e un assist; nel secondo incontro gli ospiti, consapevoli della difficile situazione dopo la prima sconfitta, han segnato dopo soli 8’ di gioco, grazie alla rete di Dufour, subito seguita dal pareggio di Desrosieres; nel secondo drittel il Rouen torna a dominare, concludendo poi l’incontro per 4 a 2.

La gara 3 è stata giocata allo stadio Froger di Briançon, dove il pubblico era in calo (2100 spettatori, contro i 2600 di gara 2): una partita combattutissima, con un “botta e risposta” tra le due squadre che ha caratterizzato i primi due tempi. Solo al 49’ la partita è stata chiusa dal 4 a 6 firmato da Doucet. Si chiude così anche questa stagione di Ligue Magnus, con l’auspicio che l’hockey continui a crescere in Francia: le migliaia di spettatori a Grenoble e a Bercy (in una grande metropoli che non è ancora rappresentata da alcuna squadra nella massima serie) sono ottimi segnali.
Si attende ora di conoscere la squadra proveniente dalla Divisione1, che sarà presumibilmente la new entry del prossimo campionato: la sfida è tra Bordeaux, Gap, Montpellier e i Vipers di Montpellier, giunte alle semifinali.