EBEL: Il punto dopo gara 5 di finale

di Andrea Turchet

Manca una sola vittoria, e potrebbe essere quella di martedì all’Hali Tivoli di Lubiana, ai Red Bull, per conquistare il titolo della EBEL.
La fa da padrone il regolamento in gara 4. Lubiana infatti vince per 4 a 3 sul ghiaccio amico (discorso già chiuso a metà partita, quando i baincoverdi di casa conducevano per 4 reti ad 1), ma la partita viene data vinta a tavolino a Salisburgo, a causa di una violazione del regolamento.
Con Groznik squalificato infatti, gli sloveni schierano in sua sostituzione Kontrec e Felsner. Per un complicato calcolo di punti/valore atleta, questa decisione rende irregolare la formazione slovena. E da quì la sconfitta.
Pare che la commissione della EBEL avesse informato con un giorno d’anticipo la società sulla limitazione del rooster.
Gara 5 invece è un monologo degli austriaci. 5 reti, 4 delle quali in superiorità numerica, e un non perfetto Mohoric ad opporsi ai tentetivi di marcatura, rendono in discesa il cammino verso la vittoria.
Psicologicame4nte Salisburgo ha ora un grande vantaggio, ma anche l’orgoglio sloveno non è da metter in secondo piano. La serie quindi potrebbe anche essere decisa all’ultima partita.

Tags: