L’Ambrì vince ancora. Servette ai rigori. Lo Zurigo pareggia la serie

Di Fabio Bertolini

Basilea – Ambrì Piotta 3 – 5 (0:1; 0:2; 3:2)

L’Ambrì vince anche gara2 e si porta sul 2 a 0 nella serie. Ticinesi che dominano la partita fino al 46’ andando a segno per ben 4 volte con Demuth, Naumenko, Duca e Sonnenberg, ma in 10 minuti cambia tutto, il Basilea rimonta portandosi sul 3 a 4 (Schnyder, Gerber e Sarault). L’assalto finale non porta al pareggio, anzi, è l’Ambrì ad andare di nuovo in rete con Duca per il definitivo 3 a 5.

Friborgo – Servette 1 – 2 dr (0:1; 0:0; 1:0)

Altra vittoria esterna, ma solo ai rigori il Servette è riuscito ad aver la meglio sul Friborgo. Partita tiratissima con i primi 60 minuti che si chiudono sull’1 a 1. Sono i ginevrini a passare dopo neanche 4 minuti con Mercier e il pareggio arriva 23 secondi dal termine, è Mäkiaho che fa esplodere la St-Léonard. Nessuna delle due squadre riesce a prevalere sull’altra ai supplementari ed ai rigori è Aubin l’uomo che fa vincere il Servette e porta la serie sul 2 a 0 per i suoi.

Zurigo – Davos 4 – 3 dot (0:2; 2:1; 1:0)

Bellissima partita a Zurigo dove la formazione di casa deve sempre rimontare un Davos mai domo. Primo tempo tutto per gli ospiti che chiudono in vantaggio sullo 2 a 0 grazie alle reti di Ambuhl e Maneluk. La risposta arriva nel secondo tempo, Blindenbacher e Monnet riportano il risultato in parità, ma è di nuovo il Davos a passare con Helfenstein. Pareggio nuovamente dello Zurigo al 55’ (Gardner) e risultato che non cambia più fino al 64.01 quando Bastl mette la parola fine all’incontro e la serie è così sull’1 a 1.

Tags: