Finale playout: l’Ambrì parte col piede giusto. Nei playoff sorridono Servette e Davos

di Matteo Pocidi

Ambrì-Basilea 7-0 (0-0,2-0,5-0)

Tutto facile per l’Ambrì che apre nel migliore dei modi la serie con il Basilea. Partita mai in discussione, con i padroni di casa che hanno chiaramente dimostrato di avere qualcosa in più. Le reti biancoblu sono state messe a segno da Duca (2), Siritsa, Du Bois, Schönenberger (2) e Christen.

Servette-Friborgo 5-3 (2-1,0-0,3-2)

Derby scoppiettante quello andato in scena ieri sera a "Les Vernets". Le due squadre infatti non si sono fatte mancare nulla, tra colpi proibiti e marcature di pregevole fattura.
L’incipit della gara è stato favorevole ai padroni di casa che con Aubin e Bezina, intervallati dal momentaneo pareggio di Rizzello, chiudevano il primo parziale sul 2-1. Dopo un secondo tempo a reti inviolate, Sprunger e Makiaho davano la scossa alla gara ribaltando il punteggio nel breve volgere di 7 minuti. Partita finità? Assolutamente no, infatti dapprima Fedulov (3-3) e poi Meunier (4-3, azione davvero travolgente la sua) riportavano in vantaggio il GS. A porta vuota il 5-3 finale di Vigier.

Davos-Zurigo 3-2 (0-1,2-1,1-0)

Il Davos, l’ha dimostrato nei quarti di finale, è un diesel e come tale impiega parecchio ad avviarsi. Ma quando lo fa… son dolori un po’ per tutti. Ne sa qualcosa lo Zugo e da ieri sera anche lo Zurigo che, dopo essersi portato in doppio vantaggio, ha subito la perentoria rimonta degli uomini di Del Curto. Di Wichser e Alston le reti zurighesi, mentre per i grigionesi sono andati in rete Daigle, Bürgler (davvero interessante questo giovane) e Guggisberg.

SITUAZIONE PLAYOUT:

AMBRI-BASILEA 1-0 (best of seven)

Lugano e Langnau già salve

SITUAZIONE PLAYOFF:

SERVETTE-FRIBORGO 1-0 (best of seven)
DAVOS-ZURIGO 1-0 (best of seven)

Rapperswil, Berna, Zugo e Kloten eliminate nei quarti

Tags: