La strada per Lecco “passa” da Grosseto

Alla pista Iceland di Roma la scorsa domenica è arrivata l’HC Olimpiade Grosseto, giovane squadra toscana con cui l’HC Roma ha stabilito ottimi rapporti e già rivale da un paio d’anni di amichevoli andata&ritorno.
Partita finita 9-2 per l’HC Roma, vissuta come poco più di una partitella di allenamento in quanto il Grosseto si presenta in pochi elementi (tra cui 2 ex giocatori dell’HC Roma), portando quindi alla scelta di far giocare l’intera seconda linea nostra con gli avversari per livellare il numero di giocatori per squadra.
D’accordo con il capo-arbitro si sceglie di far giocare i primi 5 minuti di ogni tempo ad una linea "semi-verde" formata da 2-3 giovani per parte che hanno davvero ben figurato.

Per l’HC Roma è stata comunque un’ottima esperienza per provare le linee da portare alle finali nazionali di C a Lecco. Linee ulteriormente rivoluzionate dopo l’innesto dei migliori giocatori dell’HC Mezzaluna (Mentana), in quanto le due squadre, storicamente acerrime rivali, in nome della sportività e nella speranza di far ben figurare l’hockey su ghiaccio laziale a Lecco, hanno deciso di portare alle finali una selezione formata da circa 8 giocatori del Mezzaluna e da circa altri 8 giocatori dell’HC Roma.
Prossimo appuntamento, dunque, direttamente il 28 marzo per la prima partita delle finali nazionali contro la vincente del derby valdostano.

Tags: ,