Recap Week End

Solita abbuffata di partite nei tre giorni del fine settimana (alcune delle quali a orari accessibili anche per gli appassionati di qua dell’oceano) e un pò di sorprese si sono avute sui ghiacci nordamericani; esce male dai match del week end Minnesota che deve cedere in entrambe le gare (Venerdì con Atlanta e ieri con San Josè) ai rigori: da segnalare il bel rigore messo a segno da Bouchard nel match con gli Sharks. Proprio San Josè termina in maniera opposta la 3 giorni di gare portando a casa 2 vittorie contro i Wild appunto e venerdì contro Chicago. Da segnalare nel match di ieri la ottima prova di Merleau che prima salva il risultato, deviando il tiro di Gaborik, in un 2Vs1 a pochi secondi dalla fine dell’ overtime e poi realizza il rigore decisivo per gli Sharks. I Devils fanno un’altro pieno di vittorie battendo i Bolts all’overtime con il gol decisivo messo a segno da Elias Venerdì, e poi vincendo 2-1 all’ACC contro i Leafs; proprio Toronto ha parecchio da recriminare in questo match visto che nel primo periodo coglie 2 pali e una traversa oltre a trovare sulla propria strada un Brodeur sempre attento e, pure giocando decisamente meglio, va sotto 1-0 in inferiorità (fuori Kubina per una dubbia trattenuta nell’angolo) con Parise che sembrerebbe interferire con il goalie di Toronto, Toskala. I Rangers mettono un’altro mattone nella corsa verso la postseason battendo ai rigori una delle dirette avversarie e cioè Boston nel match di Domenica sera; in una serata dominata dalla bravura dei 2 goalie Auld e Lundqvist i Bruinss devono capitolare per mano di Nigel Dawes che è l’unico in grado di mettere a segno il proprio tiro di rigore. Eppure Boston sembrava aver ritrovato il bandalo della matassa voncendo Sabato contro i Capitals di Ovechkin e Huet. Proprio i Capitals invece subiscono 2 sconfitte nel fine settimana con Boston appunto e con Pittsburgh che batte i Caps 4-2 con 2 reti messe a segno dal proprio capitano Crosby; da segnalare anche la solita grande prova di Malkin che entra come assist-man in 3 delle 4 reti dei Pens. Gli Avalanche dopo aver festeggiato il ritorno a punti dell’ idolo di casa Forsberg (per lui 2 assist nel 3-1 contro Dallas), devono inchinarsi agli stessi Stars che nel "back to back" di domenica sera battono Colorado 3-0 (3o shutout stagionale per Turco, 33esimo in carriera) e ritornano in cima alla Pacific Division. Dando un’occhiata alle canadesi, oltre alla sconfitta immeritata dei Leafs, da segnalare le 2 vittorie (entrambe all’ overtime) per gli Oilers contro Columbus e Chicago: da segnalare per Edmonton i 3 gol in 2 match per Andrew Cogliano. Hanno un bilancio di 1-1 gli Habs che battono 5-2 i Kings nel road game di Sabato e vanno poi a perdere 3-1 con i campioni in carica di Anaheim. I Flames rimediano una sconfitta all’ overtime per mano dei Predators dopo essere andati in ventaggio a metà secondo periodo. I Sens ritornano alla vittoria dopo 3 turni e a farne le spese è Phoenix che esce sconfitta 4-2; sugli scudi nel match Fisher autore di 2 dei 4 gol. Vincono anche i Canucks che nel match di Sabato battono in rimonta i Blues 4-2 dopo essere andati sotto 2-1.

Nel match tutto interno alla Atlantic Division affermazione di Philadelphia che batte gli Islanders con i punteggio di 4-1 con 2 gol di Hartnell. Da ultimo i capolista della lega di Detroit che, pur rischiando il ritorno di Nashville riescono a portare il match a casa per 4-3 con 2 reti di Johan Franzen.

I Risultati del Week End:

Venerdì 7 Marzo

Lightning Devils 1 – 2 OT
Oilers Blue Jackets 2 – 1 OT
Wild Thrashers 2 – 3 SO
Sharks Blackhawks 3 – 2
Predators Flames 2 – 1 OT

Sabato 8 Marzo

Capitals Bruins 1 – 2
Stars Avalanche 1 – 3
Canadiens Kings 5 – 2
Senators Coyotes 4 – 2
Devils Maple Leafs 2 – 1
Islanders Flyers 1 – 4
Sabres Hurricanes 3 – 4 OT
Thrashers Panthers 2 – 3 OT
Blues Canucks 2 – 4

Domenica 9 Marzo

Penguins Capitals 4 – 2
Oilers Blackhawks 6 – 5 OT
Bruins Rangers 0 – 1 SO
Predators Red Wings 3 – 4
Lightning Blue Jackets 3 – 5
Sharks Wild 3 – 2 SO
Canadiens Ducks 1 – 3
Avalanche Stars 0 – 3