Gara5: Lugano è salvo, bene l’Ambrì. Miracolo Friborgo

Di Fabio Bertolini

Ticino sorridente in questa giornata di playout, il Lugano vede conclusa la sua stagione per merito della vittoria sul Basilea che vuol dire salvezza; mentre l’Ambrì espugna l’Ilfis di Langnau e si porta in vantaggio nella serie con il match point da giocare nella prossima partita martedì alla Valascia.
Primo tempo da brividi per i bianconeri che vedono concludere i primi 20 minuti con il Basilea sopra di 2 reti grazie alle marcature di Walker e Collenberg. Il Lugano si sveglia e prima raggiunge il pareggio con i gol di Paterlini e Wilson poi, nel terzo periodo decide di chiudere la partita al 49’ andando a segno per ben 2 volte con Vauclair e nuovamente con Wilson; il Basilea non ci sta e a 4 minuti dalla fine Voegele riduce le distanze, tentativi finali che non portano a nulla e partita che si chiude sul 4 a 3. Adesso il Basilea avrà l’occasione di rifiatare per almeno un turno in attesa della perdente tra Ambrì e Langnau.
Prova di forza dell’AmbrìPiotta che come detto vince in trasferta e conquista la terza vittoria della serie. Leventinesi che chiudono il primo tempo in vantaggio grazie ad un gol all’ultimo minuti di Sonnenberg; il raddoppio arriva dopo neanche un giro d’orologio nel secondo tempo e porta la firma di Demuth. Il Langnau decide di entrare in partita e lo fa con Sutter per il gol del 1-2 del secondo tempo. ultimo periodo con l’Ambrì che torna a segnare e lo fa con Schoenenberger ma Joggi riaccende le speranze della squadra di casa che vengono definitivamente spezzate dalla quarta rete dei biancoblu a un minuto e mezzo dalla fine per mano di Duca. La terza rete del Langnau (Murphy) arriva a 10 secondi dalla sirena ma è ininfluente e gara5 è dell’AmbrìPiotta.
Nei playoff invece ci sono Servette e Zurigo che eliminano Rapperswill e Kloten qualificandosi per le semifinali, il Davos che vince in trasferta contro lo Zugo tenendo ancora viva la serie, infine il colpaccio della serata, il Friborgo che va a vincere a Berna e si porta sul 3 a 2 con la prossima partita da giocare in casa martedì 11.
Come detto vince il Servette, 4 a 2 il risultato finale, ma sono i Lakers a segnare la prima rete dopo 9’30’’ con Nordgren, illusione che dura soltanto un minuto infatti i ginevrini arrivano subito al pareggio (Spicher). Servette che ipoteca la partita nella seconda fase con un parziale di 2 a 0 che porta la firma di Bonnet e Gobbi. È un altro gol di Nordgren a inizio del terzo tempo a riaccendere le speranze degli ospiti che però non riescono più a concretizzare e a 7 secondi dalla fine subiscono la quarta rete del Servette con Law.
Zurigo ancora corsaro alla Schluefweg di Kloten ma questa volta in modo definitivo, infatti la vittoria permette ai Lions di qualificarsi per le semifinali. Partita accesa fin dai primi minuti dove il Zurigo riesce a passare con Lakhmatov ma viene subito riagganciato dal gol di Rintanen in poweplay. Ma è nel secondo tempo che gli ospiti si scatenano andando a segno due volte contro le zero del Kloten e i gol portano la firma di Alston e Sejna. Nell’ultimo periodo la seconda rete di Rintanen non ispira la rimonta dei Flyers che vengono così eliminati dai leoni.
Altra vittoria esterna, questa volta è il Davos che vince contro lo Zugo e tiene ancora vive le speranze di passare alle semifinali. È la squadra ospite a portarsi subito in vantaggio con Daigle, ma il punteggio viene riportato dopo neanche due minuti in parità grazie alla rete di Oppliger. Rimonta completata al 25’ quando Ficher porta in vantaggio i suoi per il 2 a 1 del secondo tempo; ma il Davos non vuole uscire in questo modo e al 48.28 dopo neanche 30 secondi di powerplay un’altra rete di Daigle porta le due squadre agli over time. Supplementari che si concludono dopo 10 minuti di supplementare con il gol di Riesen che permette al Davos di espugnare l’Herti.
Friborgo miracoloso alla PostFinance-Arena, vince 2 a 1 e si porta in vantaggio nella serie con il matchpoint da giocare martedì di fronte al pubblico di casa. Pochi gol in questa partita, dopo neanche 2 minuti passa il Friborgo grazie alla rete di Chouinard; Berna che ha subito l’occasione di pareggiare con un 5vs3 non sfruttato. Due doppie superiorità anche per il Friborgo nel primo tempo ma anche queste senza fortuna e il Berna, nel secondo periodo riesce a pareggiare, Ziegler è il marcatore. Terzo periodo a reti bianche e si va all’over time dove il Friborgo e Rizzello incredibilmente zittiscono i 16789 bernesi presenti questa sera che adesso hanno paura.

SERIE PLAYOUT:

Ambrì – Langnau 3 –2
Lugano – Basilea 4 – 1

Lugano salvo

SERIE PLAYOFF:

Berna – Friborgo 2 – 3
Servette – Rapperswill 4 – 1
Zugo – Davos 3 – 2
Kloten – Zurigo 1 – 4

Servette e Zurigo alle semifinali
Kloten e Rapperswill eliminati

PROSSIMO TURNO: martedì 11 marzo

Tags: