Kladno e Trinec avanti, adesso si fa sul serio

di Davide:

l’Extraliga ceca ha esaurito la formalità delle qualificazione ai playoffs e da adesso si comincia a fare sul serio, con l’inizio dei quarti di finale: dai due confronti al meglio delle tre partite tra le squadre arrivate dal 7 al 10 posto in stagione regolare non sono emerse sorprese clamorose, se non, forse, la relativa facilità con cui il Trinec si è sbarazzato in 3 gare di una squadra esperta come lo Znojmo. Infilato un doppio successo casalingo, 4-1 e 5-2, gli uomini di coach Kopriva sono andati ad espugnare la pista biancorossa con relativa facilità grazie alle reti di Lubomír Korhoň e Jiří Polanský a cui lo Znojmo ha saputo rispondere solo con punto della consolazione a due secondi dal termine, segnato da Pavel Selingr. Molto in ombra i senatori Martin Erat e Jiri Dopita, il quale non ha ancora deciso se proseguirà la carriera.

Nell’ altra sfida, tra Plzen e Kladno, è stata necessaria una gara in più per determinare la squadra qualificata, ma anche qui il Kladno ha saputo approfittare al meglio del doppio turno iniziale casalingo, portandosi avanti 2-0 nella serie con due vittorie, la prima delle quali abbastanza complicata, recuperando per due volte lo svantaggio con i propri uomini migliori in evidenza: il capitano Pavel Patera ha firmato il 2-2 e Tomas Nádasdi ha fornito l’assist per il 3-2 del sorpasso di Tomas Horna prima del 4-3 finale di Jan Rudovsky. Il Plzen ha vissuto tutta la serie sulle invenzione e sul carisma di Tomas Vlasak, autentico trascinatore, insieme a Michal Dvorak, nella terza gara della serie, la prima giocata a Plzen e vinta dai padroni di casa con uno spettacolare 6-5.
Ma è stato questo l’ultimo fuoco per il Plzen, perchè il giorno seguente è stato un ottimo Martin Procházka a chiudere il discorso qualificazione con due reti e un assist nel 2-3 finale, inutile il punto del 2-2 di Vlasak, che manda il Kladno ai quarti, dove lo attende il Ceske Budejovice vincitore della regular season. Impegno difficilissimo anche per il Trinec, opposto allo Slavia Praga.