Kärpät Oulu irresistibile

di Davide:

e adesso chi fermerà gli ermellini? La squadra dominatrice della SM-Liiga riprende il proprio cammino dopo la pausa internazionale distruggendo un HPK molto indebolitosi nella finestra di mercato e il cui nuovo coach Jukka Rautakorpi non ha ancora trovato il modo di salvare la stagione: un 9-0 senza storia che porta la firma di Hannes Hyvönen – hattrick – ma soprattutto del figliol prodigo Jari Viuhkola, al suo ritorno dagli USA dopo l’infelice esperienza con i Lowell Devils: 4 assists e tanti applausi per un giocatore che trova la sua dimensione ideale sulla pista di casa. Dietro i campioni proseguono la loro marcia regolare gli Espoo Blues, che vincono 3-1 a Jyväskylä rovinando la festa dei padroni di casa per i 60 anni della società, e lo Jokerit che passa 4-1 a Turku, ma che vede ancora a secco il nuovo acquisto Matt Hussey. Sorpasso al 4 posto: il Tappara vince nettamente lo scontro diretto a Lahti contro i Pelicans: in evidenza il canadese André Benoit, due reti per lui.

Perde nettamente, 4-1 il SaiPa del nuovo coach Ari-Pekka Selin a Rauma contro un Lukko che non ha molto da chiedere alla stagione, che si è ormai incanalata verso gli spareggi playoffs.
2 reti, infine, per Ryan Vesce nel 4-3 dell’HIFK contro il fanalino Assat: il modo migliore per festeggiare la nomina quale miglior giocatore del mese di gennaio, il primo straniero quest’anno in SM-Liiga a vincere il riconoscimento.