partite di martedì 12 febbraio: Davos e Zurigo a valanga

Di Fabio Bertolini

Davos vs. Zugo 7 – 2 (3-1, 2-0, 2-1)

Partita senza storia questa a Davos dove la formazione di casa ha fatto un gran passo verso la qualificazione ai playoff. Incontro che però vede lo Zugo andare in vantaggio per la prima volta, dopo appena 2’ con Green, rete che viene pareggiata un minuto dopo con Maneluk che, al 9’ firma anche la sua doppietta personale; al 13’ è Riesen che segna il gol del 3 a 1 con il quale si chiude il primo tempo. Inizia il secondo periodo e passano soltanto 3 minuti per vedere di nuovo Riesen andare in rete; ma se lo Zugo aveva ancora qualche possibilità di rimonta, queste si sono infrante al 26’ quando Rizzi decideva di segnare la quinta rete del Davos. Nel terzo tempo i ragazzi di Del Curto non si fermano e anche Ambuhl al 43’ va a referto. 2 minuti più tardi torna a farsi vedere anche lo Zugo, Steinmann è il marcatore della seconda rete della sua squadra. Gioia anche per Reto Von Arx che al 51’ segna il definitivo 7 a 2.

Zurigo vs. Langnau 6 – 1 (0-0, 3-0, 3-1)

Altra partita senza storia in questa serata. Lo Zurigo ottiene una grande vittoria che mette nei guai il Langnau nella lotta per i playoff. Il primo tempo a reti bianche è solo un preavviso alla capitolazione degli ospiti, 17 secondi, dal 26.35 al 26.52 servono a Pittis per mettere a segno due reti e la terza arriva dopo neanche due minuti con Gardner per il 3 a 0 del secondo periodo. Ma il ragazzo di Calgary vuole completare l’opera e al 46’ arriva l’hat trick. Zurigo inarrestabile, altre 2 reti, tra il 50’ e il 53’ con Grauwiler e Sejna. Piccola consolazione anche per Gerber che al 58’ segna l’unica rete per la sua squadra e il finale è 6 a 1.

Tags: