Ligue Magnus: due regine in Francia

di Federico Mazzetta

In Francia è stata disputata la 23a giornata di campionato e la regular season volge ormai al termine, con una classifica che ormai condanna Caen e vede i Diavoli Rossi di Briançon e i Dragoni di Rouen in testa a 39 punti.
Briançon ha ottenuto un’ottima vittoria casalinga battendo 4 a 2 lo Strasbourg con reti di Sivic, Tekel, Vas e Terglav, mentre i Dragoni hanno dominato il Palais des Sports, vincendo per 3 a 8 contro il Mont-Blanc, che sta disputando una stagione sottotono, con un leggero calo anche di spettatori.
Sono ottime le speranze di primato anche per Grenoble e Angers, rispettivamente a 37 e 36 punti.
I Bruleurs de Loups sono stati sconfitti 6 a 3 a Tours, dove la squadra di casa ha dimostrato di volersi mantenere nella fascia alta della classifica, davanti a 2000 spettatori.
I Ducs hanno combattuto una dura e appassionante partita contro Morzine in quanto, dopo aver segnato ben 3 reti agli ospiti, sono stati raggiunti dalla rete di Agren al 45’, che ha portato l’incontro all’overtime e quindi alla vittoria dei Pinguini grazie alla rete di François Rozenthal al 70’.

A 19 punti sono appaiate Dijon, Epinal e Villard de Lans, pronte a scavalcare il Mont Blanc a quota 20. Villard e Dijon nella sfida di sabato si sono dimostrate due compagini di pari livello, con una partita che ha portato gli Orsi di casa a vincere 3 a 2 nell’overtime, con rete di Romain Carry al 64’.
Epinal ha sconfitto Amiens per 5 a 1, in un match aperto con le due reti di Salmvirta del secondo drittel che hanno sbloccato il gioco, dopo un primo tempo un po’ addormentato.
Il Caen vincendo a Chamonix ha portato un vero colpo di scena nel fondo della classifica, dove l’unico goal “di presenza” degli Chamois è stato segnato da Kevorkian al 53’, a partita ormai quasi conclusa.
Il campionato si ferma ora fino al 16 febbraio per consentire lo svolgimento del “Torneo internazionale del Monte Bianco” che vedrà la nazionale francese impegnata in Savoia insieme a Gran bretagna, Lituania e Norvegia.
Inoltre il 2008 rappresenta un importante anniversario: i 400 anni dalla fondazione della città di Québec, nata il 3 Luglio 1608 ad opera dei coloni francesi. Pertanto in concomitanza della Finale di Coupe de France, che si terrà domenica 17 febbraio all’Omnisports di Paris-Bercy tra Rouen e Grenoble, sono previsti grandi festeggiamenti da parte della comunità franco-canadese con una serie di eventi di presentazione dei prossimi Campionati Mondiali (dal 2 al 18 Maggio).

LA CLASSIFICA

1. Briançon 39
2. Rouen 39
3. Grenoble 37
4. Angers 36
5. Morzine-Avoriaz 27
6. Tours 26
7. Amiens 25
8. Mont Blanc 20
9. Dijon 19
10. Epinal 19
11. Villard 19
12. Strasbourg 16
13. Chamonix 14
14. Caen 6