35ª giornata ai nastri di partenza

di Franca P.

Tre squadre per due posti: Bolzano, Valpusteria e Milano Vipers avranno vita dura con i rispettivi avversari per accaparrarsi la posta in palio. Niente è scontato a questo punto, anche se alcuni verdetti erano già chiari da alcune giornate, come ad esempio il primato assoluto della capolista Ritten Sport, che da qui alla fine (quasi certo) dovrà fare a meno di quel Tuzzolino che fino a questo punto era stato uno degli artefici della grande stagione dei lupetti dell’altopiano.
L’avversario dei bianco blu è il Pontebba di coach Vassiliev che dopo aver visto sfumare la possibilità di qualificarsi nei primi quattro posti ora vorrà quantomeno far bene in queste ultime due giornate, prima di dar battaglia nel relegation round. La vittoria è d’obbligo, dopo aver trascorso un periodo abbastanza difficoltoso sotto il punto di vista del gioco e dei risultati; ora l’apporto di Aquino e compagni dovrà essere più che mai vivo, perché in ogni caso dietro di loro la lotta è serrata.

I vice campioni d’Italia del Milano sfidano l’Asiago Hockey in casa dei giallo rossi con la consapevolezza che avendo il turno di riposo per l’ultima di campionato la vittoria deve per forza arrivare, altrimenti le altre concorrenti ne saranno avvantaggiate. L’ultima sfida risale a fine gennaio, quando in casa dei meneghini il risultato si attestò sul sei a sei. I giallo rossi daranno del filo da torcere ai rosso blu, perché in queste ultime due giornate bisogna quantomeno fare qualche punto per poi ritrovarsi poco distanti dalle avversarie che la precedono. La speranza è che tornino a fare punti uomini chiave dell’attacco stellato, che in questo momento stanno un po’ deludendo le attese.
Il Bolzano sfida nuovamente fra le mura amiche, un’altra terribile avversaria, il Fassa di coach Mair che ha già messo in cassaforte il secondo posto, al termine di una stagione regolare fantastica. Ladini che potrebbero fare uno sgambetto agli altoatesini, anche se l’assenza del bomber di razza Watson a tratti si è fatta sentire nelle scorse partite. I bianco rossi sono alla ricerca del quarto risultato utile consecutivo, ma la sfida sarà molto combattuta, quindi, Mihaly e compagni dovranno estrarre dal cilindro più delle magie offerte in queste ultime giornate.
Derby poco avvincente invece per le cugine Alleghe e Cortina, ancora alla ricerca di una propria identità, dopo una stagione regolare alquanto disastrosa. Campioni d’Italia poco fortunati dal punto di vista dei risultati e del gioco, dopo che l’arrivo di Frycer aveva quantomeno ridato nuovi stimoli a tutto l’ambiente bellunese. Le civette purtroppo hanno dovuto pagare a caro prezzo alcuni infortuni nei momenti peggiori e gli stati di forma non ottimali di alcuni dei suoi giocatori. Forse il relegation round potrà dare qualche nuovo stimolo in più, o quantomeno invertire la rotta di una stagione che fin’ora è stata totalmente negativa, visto le premesse d’inizio stagione.

PROGRAMMA 35° GIORNATA – SERIE A RBK HOCKEY CUP

RITTEN SPORT RENAULT TRUCKS-GENERALI AQUILE FVG PONTEBBA
Ritten Arena di Collalbo (ore 20.00)
Capo Arbitro: Luca Cassol
Giudici di linea: Andrea Benvegnù e Daniel Gamper

HC INTERSPAR BOLZANO FOXES-SHC FASSA SALUMI LEVONI
Palaonda di Bolzano (ore 20.30)
Capo Arbitro: Sergio Stella
Giudici di linea: Marco Stella e David Tschirner

EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO HOCKEY-HC JUNIOR MILANO VIPERS
Odegar di Asiago (ore 20.30)
Capo Arbitro: Claudio Pianezze
Giudici di linea: Giulio Soia e Fabrizio De Toni

TEGOLA CANADESE ALLEGHE HOCKEY-SG CORTINA DE VILMONT
‘Alvise De Toni’ di Alleghe (ore 20.45)
Capo Arbitro: Karel Metelka
Giudici di linea: Alexander Waldthaler e Danilo Tamiazzo