42a giornata: Basilea – Ambrì; Zugo – Servette

Di Fabio Bertolini

Basilea vs. Ambrì 4-6

Ambrì tiene ancora aperta la possibilità per i playoff battendo a Basilea gli ultimi in classifica, non senza problemi però; i primi 5 minuti son da paura per i leventinesi, la formazione di casa è già avanti 2-0 con le reti di Duda e Tschannen. Biancoblu in difficoltà, che riescono a trovare la via del gol solo all’ultimo minuto del periodo con il top scorer Westrum che riapre la partita. Ticinesi che si svegliano nel secondo tempo, 4 reti tra il 23’ e il 34’ ad opera di Christen, una doppietta di Naumenko e Stirniman, con in mezzo però il gol del momentaneo pareggio del Basilea (3-3) al 30’ ad opera di Nussli. Squadra di casa che non molla, e al 38’ accorcia le distanze con Fuchs. Si arriva all’ultima pausa con l’Ambrì in vantaggio per 5-4, vantaggio che viene consolidato nel terzo tempo al 54’ da Duca per il definitivo 4-6.

Zugo vs. Servette 3-5

Tre importanti punti che vanno al Servette, con questa vittoria per i ginevrini arrivano i tre punti e il secondo posto in solitario, che fino alla scorsa giornata condividevano proprio con lo Zugo. Squadra ospite che parte subito forte e con le marcature di Hoehener e Kolnik dopo neanche 5 minuti si porta già sul 0-2. Zugo non ci sta e dopo un po’ di tentennamenti iniziali trova la rete al 13’ con Meier, rete illusoria perché dopo appena 3 minuti il Servette torna alla rete con Deruns. Secondo tempo con le due squadre che si affrontano a viso aperto, a nulla valgono le reti della squadra di casa al 24’ e 30’ di Back e Fischer perché vengono sempre rimontate da un grande Servette prima all’28’ con Bezina poi al 35’ per stecca di Vigier. Secondo tempo che si chiude sul 3-5, nell’ultimo periodo nessuna rete e ginevrini che controllano agevolmente la partita.

Tags: