BOLZANO PASSA FACILE CONTRO AQUILE IRRICONOSCIBILI

Comunicato Stampa.

Generali in difficoltà fin da subito, non riescono a contrastare le “volpi” biancorosse

Pontebba, 20 gennaio 2008 – Davvero una serata no per le Generali Aquile FVG contro un Bolzano che sembra aver incassato bene la dipartita di Doug McKey. La formazione friulana fa davvero molta fatica a organizzarsi lasciando il pallino del gioco praticamente sempre nelle stecche degli avversari. Ora bisognerà davvero stringere i denti e avere un ruolino di marcia da capolista per poter raggiungere il quarto posto lontano quattro punti.
La partita si apre con il Bolzano che conquista subito il rettangolo ghiacciato e sono proprio i biancorossi a farsi subito pericolosi all’1’35” con un tiro di Pittis, passa poi poco più di un minuto e gli altoatesini bucano per la prima volta la gabbia di Carpano. Il goalie locale respinge corto un tiro di Abel, sul rebound il più lesto è Walcher che raccoglie e deposita in rete per l’1 a 0. Pontebba fatica anche sul primo power-play della partita, Bolzano – invece – non ha problemi e al 8’44” con Pittis raddoppia. Il numero 39 è bravo a raccogliere un assist da dietro la porta di Mihaly e a segnare il 2 a 0. Biancorossi che vanno vicini alla terza rete con Borgatello all’11’10”, ma questa volta il tiro non va a segno. Il rischio corso sveglia un po’ le Aquile che si fanno più convincenti. Prima ci prova Jas, poi Demetz, quindi Ciresa e infine due volte Aquino, ma il risultato non cambia. L’ultimo pericolo dei primi venti minuti viene corso ancora dal Pontebba che soffre in inferiorità numerica su un tiro di Mihaly.

Al rientro sul ghiaccio, sicuramente strigliati da Vassilyev, i giocatori del Pontebba cominciano meglio. Corrono e a lottano su tutti i dischi, ma la prima conclusione è sempre del Bolzano con Carpano che deve intervenire su Hajt. Le Aquile, però, ci sono e rispondono subito con Aquino. I primi minuti sono un continuo ribaltamento di fronte con rischi per entrambe le difese, ma i tiri latitano. Il goalie di casa deve poi chiudere su Jardine, mentre dall’altra parte Russo è ancora chiamato all’intervento su un disco scagliato da Eronen. Quando il risultato sembra inchiodato arriva la terza rete del Bolzano. È il minuto 31’39” quando su un errato disimpegno della difesa friulana il puck arriva ad Ansoldi che è rapidissimo a girarlo verso Carpano, su rebound Zisser, da solo e di rovescio, infila il goalie locale. Le Aquile provano a scuotersi da una prestazione a tratti davvero deludente con due belle azioni ma che non portano ad alcun risultato. Al 33’02” Cavanaugh in velocità serve Margoni il cui tiro a incrociare è respinto dai gambali di Russo che replica al 36’59” su uno slap improvviso di Cooper.
Serviva una grande reazione nel terzo tempo, reazione che – però – non è arrivata. Burgess, Jas ed Eronen illudono i tifosi che sognano la rimonta, ma è il Bolzano ad andare ancora in gol al 5’52” con una rete in mischia siglata da Corupe che, in pratica, chiude l’incontro. Poi poco o nulla da segnalare con i biancorossi che si limitano a controllare e a pungere in contropiede e Generali che ci provano senza grande convinzione. Ad evitare che Russo torni a Bolzano con uno shut-out ci pensa Aquino che al 14’31” segna la rete della bandiera in mischia per il definitivo 1 a 4. La marcatura di Aquino non serve però a evitare che dagli spalti del PalaVuerich piovano fischi contro una squadra che non vince ormai da sette incontri consecutivi.

SGP Generali Aquile FVG – HC Interspar Bolzano Foxes 1:4 (0:2, 0:1, 1:1)

Marcatori: 2’38" (0:1) Walcher (Abel/Ansoldi), 8’44" (0:2 pp) Pittis (Ramoser R./Mihaly), (0:3 inf.) 31’39" Zisser (Ansoldi L.), 45’52” Corupe (Jardine/Ansoldi L.), 54’31” Aquino (Cavanaugh/ Margoni)

SGP Generali Aquile FVG: Carpano (Dell’Olio), Ambrosi, Hecl, Armani, Eronen, Betti, Lutz, Cooper; Aquino, Burgess, Cavanaugh, Ciresa, Demetz, Jas, Margoni, Rigoni, Romano, Vernaccini

Coach: Mikhail Vassilyev

HC Interspar Bolzano Foxes: Groeneveld (Russo), Ramoser F., Borgatello, Hajt, Petruic; Corupe, Stocker, Zisser, Walcher, Ramoser R., Ansoldi M., Mihaly, Faggioni, Abel, Pittis, Ansoldi L., Jardine
Coach: Eric James Dumont

Arbitri: Metelka (Gamper, Tamiazzo)

Note: 1186 spettatori

Tiri in porta: SGP Generali Aquile FVG 23 (9, 6, 8) – HC Interspar Bolzano Foxes 29 (15, 2, 12)

Minuti di penalità: SGP Generali Aquile FVG 10 (4, 4, 2) – HC Interspar Bolzano Foxes 20 (4, 6, 10)