28ª giornata… alla sirena

di Alessandro R.

Con la 28° giornata si chiude la prima fase del campionato di serie A2,disputata su due gironi di andata e ritorno: ora spazio al terzo girone, con punti dimezzati per tutte le formazioni. Ma vediamo cosa è successo.

Vittoria facile per la capolista Valpellice sull’ultima della classe, un Gherdeina sempre più in difficoltà. Da segnalare le doppiette di Donati e Siren e lo shut-out del portiere di casa Platè, schierato al posto di Demetz. Applausi anche al portiere dei gardenesi Grossgasteiger, autore dio pregevoli interventi: contro questo Valpellice, però, la buona prestazione del golie non è sufficiente.

Pareggio spettacoalre tra Caldaro ed Egna che, complice la sconfitta dell’Appiano, conserva da sola il secondo posto. Ottima la prestazione di Lala, autore di una doppietta: complimenti al carattere del Caldaro che, sotto di due gol nel primo periodo, acciuffa il pari a due minuti dalla sirena (Blaha).

Brutta caduta dell’Appiano, che finisce KO sul campo dell’ostico Vipiteno. 6-2 il finale di partita: il gol in apertura di Wieser aveva illuso gli ospiti che poi sono caduti sotto i colpi dei padroni di casa.

Tanti gol alla MeranArena (6-3), dove le aquile mettono a segno la seconda vittoria consecutiva dopo il largo successo ottenuto in valGardena. L’All Stars, che paga ancora le tante assenze dell’ultimo periodo, torna a mani vuote da una trasferta che avrebbe potuto portare punti pesanti in ottica playoff; complimenti al ritorno del Merano che, per onorare il suo blasone, dimostra di crederci fino all’ultimo: il quarto posto però è ancora molto lontano.

Tags: