L’Alleghe incassa il primo KO

Di Camilla

Questa sera si è giocato il primo incontro valevole per la seconda fase del campionato Under 26 che ha visto scendere sul ghiaccio la formazione di Primo Fontanive contro quella del Bozen84. Purtroppo dall’Alvise De Toni non giungono buone notizie: dopo un’apparente illusione che vede i padroni di casa in testa per ben 3 reti a 0, gli altoatesini, grazie a una lenta rimonta, vanno a chiudere l’incontro imponendosi per 6-3 sorprendendo chiunque.
La prima frazione termina 1-0 con un spettacolare assolo di De Val che replica all’inizio del secondo tempo. E’ ancora l’Alleghe che trova il goal poco più tardi con un tiro dalla blu di Fersuoch deviato sottoporta da Monferone. Sembra tutto facile per le civette ma un tenace Bozen non demorde difendendosi al meglio in doppia inferiorità numerica impedendo ai nostri di chiudere la partita. Nello stesso periodo gli avversari sfruttano ogni imperfezione della difesa alleghese rimontando velocemente fino a portare negli spogliatoi un meritato 3-3.

Nell’ultimo tempo è tutto da rifare. Neanche il tempo di riorganizzarsi che gli altoatesini sulla cresta dell’entusiasmo trovano un’ altra ispirazione per portarsi in vantaggio. L’Alleghe ci prova fino in fondo per riequilibrare le sorti ma il Bozen non perdona. Nonostante l’inferiorità numerica sfrutta una distrazione dei padroni di casa per scivolare in contropiede davanti all’estremo Fontanive che non può nulla d’innanzi all’avversario. L’ultima realizzazione degli ospiti viene insaccata verso la fine dell’incontro quando ormai i giochi erano fatti. Un augurio al difensore Bergamini colpito in viso agli ultimi minuti da un disco volante che gli ha procurato la perdita di ben 6 denti.
La partita Caldaro-Stilfes è stata rinviata a data da destinarsi, il Dobbiaco ha battuto il Laces per 5-1, mentre il Varese si è imposto sul Pergine 7-2. La classifica vede: Alleghe 12, Caldaro 10 (una partita in meno), Laces 7, Pergine 6, Varese 6, Dobbiaco 5, Bozen84 5, Stilfes 3 (una partita in meno).