Chitarroni show!

ALLEGHE-MILANO 5-2 (2-1)(3-1)(0-0)

di Camilla

Partita delicata per l’Alleghe che esce sconfitta da due incontri consecutivi, ma anche per il Milano la posta in palio è importante visto che la squadra di Insam viene da un lungo periodo senza vittorie.
Neanche il tempo di organizzarsi che le vipere con Kurtz trovano il vantaggio a solo un minuto dal fischio iniziale. Il goal subito sveglia immediatamente i padroni di casa che iniziano a pressare a tutto campo gli avversari, e trovano al 2.43 la rete del pareggio con Veggiato. La partita condotta in maniera esemplare dall’arbitro Metelka, trova la svolta quando Ricciardi sorprende l’estremo Szuper.
La truppa di Primo Fontanive, che sostituisce in panchina lo squalificato Ron Ivany, si scatena nella seconda frazione e Mario Brian Chitarroni diventa l’imprendibile condottiero dell’incontro: apprezzare la sua pattinata, il suo gioco di stecca e la sua personalità è delizia per gli spettatori e un esempio per chi scende in campo, sia per i compagni di squadra che per gli avversari. L’Alleghe prende il largo con un’azione capolavoro orchestrata da Nicola Fontanive e conclusa dal capitano Lino De Toni al 24.30. L’ulteriore allungo è di Harder al 30.39 che a porta vuota, grazie ad un’azione tambureggiante di Chitarroni, insacca il quarto goal. Il Milano reagisce fino alla rete di Insam al 37.01, ma ancora lui, Chitarroni, con un assolo imprendibile beffa di rovescio l’estremo milanese al 38.56.

A risultato acquisito, l’ultima frazione vede la sostituzione del goalie milanese Szuper con Della Bella, e un rallentamento del ritmo da parte dei padroni di casa per controllare al meglio il vantaggio a proprio favore.
Le due squadre si rincontreranno nuovamente giovedì 10 gennaio all’Agorà per il recupero dell gara non disputata l’ 1 dicembre scorso a causa della rottura delle rolbe.