Asiago a forza 6, Bolzano sempre più in crisi

di Davide Trevisan

ASIAGO-BOLZANO 6-1 (2:0; 2:0; 1:1)

Esordio migliore non ci poteva essere per la Emisfero Ipermercati Asiago che “bagna” il 2008 con una splendida vittoria ai danni del sempre più in crisi Bolzano.
Tra i padroni di casa assente Benetti mentre torna disponibile, sebbene acciaccato ed in ritardo di condizione, Rodeghiero; ospiti invece che contano la sola defezione del terzino della nazionale Borgatello. Ex della partita, tutti tra le fila bolzanine, sono il portiere Russo, i difensori Leo Insam e Florian Ramoser e l’attaccante Pittis.
La prima conclusione della partita parte dalla stecca di Mihaly ma senza creare pericoli. Al 3’ Asiago in vantaggio: è Matteo Tessari a ribadire in rete il disco respinto da Groeneveld su conclusione di Plastino. Per il diciottenne di Asiago si tratta del primo gol nella massima serie. Il Bolzano risponde affidandosi ancora al rumeno che però non sorprende l’estremo asiaghese. Al 5’ prima penalità della partita sanzionata a Florian Ramoser reo di aver placcato Stanley lanciato a rete. Powerplay giocato ottimamente dai padroni di casa e al 6’ arriva il meritato raddoppio: capitan Parco si inventa uno slalom dei suoi depositando il puck in fondo oltre la linea di porta. Ospiti che reagiscono costruendo due occasioni entrambe vanificate dal pacchetto arretrato giallorosso. Al 14’, con l’Asiago in powerplay, gran contropiede della coppia Corupe-Jardine ma all’ex Cortina resta in gola l’urlo del gol perché Bellissimo si supera parando in tuffo. Poco dopo Surma se ne va sulla destra temporeggiando però troppo l’assist ai compagni e l’azione sfuma. Ospiti che si rifanno vivi con Zisser che ci prova dalla distanza ma, cosi come Mihaly un minuto dopo, la mira non è delle migliori.

Seconda frazione che si apre con il Bolzano in superiorità numerica per quattro minuti di fila con Busa prima e Johnson poi in panca puniti. Nonostante un buon possesso di disco gli unici pericoli che per i padroni di casa sono dovuti a due mischie prontamente sventate dalla retroguardia. Al 27’ Johnson sfiora la rete con un insidioso tiro dalla blu poi tocca a DeFrenza due volte saggiare i riflessi di Groeneveld. Al 32’ arriva la terza rete realizzata in superiorità numerica (out Corupe): Plastino tira dalla blu, Groeneveld respinge corto e sul puck si avventa Borrelli che realizza. Poco dopo Asiago che si fa cogliere con sei uomini di movimento sul ghiaccio; sulla conseguente superiorità ospite arriva la quarta rete: Surma recupera il disco in difesa e serve Plastino che si invola sulla destra appoggiando il puck all’indietro all’accorrente Stanley, controllo e gran gol sul palo lontano. Nel finire di frazione scampoli di ghiaccio per Rodeghiero al rientro da un brutto infortunio alla spalla.
Terza e ultima frazione che ormai non ha nulla da dire sull’esito finale. Al 42’ ingenua penalità di Mihaly e sul susseguente powerplay arriva la cinquina: gran discesa sulla destra di Parco e assist al bacio per l’accorrente Tessari che da li non può sbagliare e realizza cosi in la sua prima doppietta in serie A. Il match si addormenta e cala nettamente il ritmo, al 49’ anche Parco cerca il secondo gol ma Groeneveld è attento. Al 52’ brutta carica di Walcher a Stanley e accenno di rissa tra i due prontamente sedata dai compagni. Quattro minuti dopo arriva la rete della bandiera per il Bolzano grazie a Petruic che dalla blu trova lo spiraglio giusto. Al 57’ coach McKay prova la carta del sesto uomo di movimento per ridurre il passivo ma la mossa porta solamente alla sesta rete di Damian Surma che, contrastato da un difensore, trova con fortuna gloria personale.

MARCATORI:3.34 Tessari M (Plastino); 6.45 Parco in PP (Stanley, Borrelli); 32.14 Borrelli in PP(Plastino, Parco): 35.13 Stanley in PK (Surma, Plastino); 43.31 Tessari M (Testa, Parco); 56.28 Petruic (Faggioni, Mihaly): 59.08 Surma a porta vuota

EMISFERO IPERMERCATI ASIAGO: Bellissimo, Pavone; Basso, Johnson, Loya (A2), Plastino, Rossi, Testa; Borrelli, Busa, Defrenza, Parco (C), Rodeghiero (A1), Stanley, Strazzabosco, Surma, Tessari M, Tessari N.
Allenatore Camazzola

BOLZANO: Groeneveld, Russo; Hajt , Insam(A2), Petruic, Ramoser; Abel, Ansoldi L., Ansoldi M., Corupe, Faggioni, Jardine, Mihaly, Pittis, Ramoser R (C), Stocker, Walcher, Zisser.
Allenatore McKay

ARBITRI: Colcuc (Gamper, Waldthaler)