Il Renon rimonta nel finale e batte un gran Bolzano !!

di Christopher

RITTEN SPORT – H.C.BOLZANO 5:3(0:1)(1:1)(4:1)

La ventiquattresima giornata (post Natalizia) propone il classico derby tra Renon e Bolzano, e "derby" é stato. In un’Arena Ritten stracolma con circa 1600 persone sugli spalti, la gara si accende soprattutto nel finale. Nel primo tempo i Rittner Buam trovano l´occasione per passare ma Olson con l’assistenza di Dorigatti non riesce a battere Adam Russo secondo portiere schierato per l’occasione da coach Doug Mc Kay. A passare in vantaggio sono peró i "Foxes". Luca Ansoldi scatta sulla sinistra mette il disco in mezzo per l’accorrente Mihaly, il "Conte Dracula" infila l´incolpevole Freddy "The Wall" Cloutier per il vantaggio ospite 0-1 che chiude il primo periodo.

Nella frazione centrale il Renon pareggia in superioritá numerica, Smith riceve il disco da Olson davanti all’estremo bolzanino e con una mezza girata spiazza Russo per l´uno a uno. Nel finale di tempo il lettone Astashenko prende due minuti ed il Bolzano in power play si porta di nuovo in avanti. Ansoldi sigla il due a uno. Il secondo terzo si chiude in favore dei biancorossi.
Nel terzo ed ultimo drittel emozioni a non finire. Il team targato Paul Adey assedia la porta di Adam Russo ma non passa. La partita cambia volto al 48'30, Mihaly prima e Corupe poi non trovano la rete che chiude definitivamente la gara in favore del Bolzano, il portierone Cloutier salva il Renon con due autentici miracoli. Il Renon sul successico contropiede colpisce la traversa con Capitan Gruber, ed è solo il preludio che da la svolta alla partita. Il Renon ci mette il cuore ed a cinque minuti dal termine quando la gara sembra decisa ecco l´uno-due micidiale dei padroni di casa. Prima Bustreo porta i suoi in parita´ 2-2, poi diciannove secondi dopo ci pensa il "grande ex" Dorigatti a portare in avanti i colori rossoblu: Olson tira in porta, Russo para ma sul rebound é l’ex bolzanino a siglare il 3-2. Il Renon adesso preme sull’acceleratore: Olson parte in contropiede ed offre il disco a Smith che sigla la rete del 4-2. Al 58'42 Coach Mc Kay toglie il portiere Russo per il sesto uomo di movimento ma sono i padroni di casa ad approfittarne per il gol a porta vuota di Olson che firma la quinta rete dei Rittner Buam. Nel finale i bolzanini trovano ancora la rete del 5-3 con De Marchi ma niente di piú, i due punti rimangono sull’altopiano, lanciando il Renon sempre piú solitario in vetta alla classifica.

Arbitri: Cassol con Capello e Loreggia.

Tabellino:

15'41" 0-1 – Mihally (Ansoldi Luca)
28'59" 1-1 – Smith (Olson)
39'46" 1-2 – Ansoldi Luca pp1
54'15" 2-2 – Bustreo pp1 (Astashenko Rasom)
54'34" 3-2 – Dorigatti (Olson Smith)
57'44" 4-2 – Smith (Olson)
59'11" 5-2 – Olson (Dorigatti Smith)
59'53" 5-3 – De Marchi