Falchi Bosco – Wizards Bologna: la cronaca

di Emanuele Pezzo

I Falchi Bosco riescono per il rotto della cuffia a portare a termine una brutta partita, rischiando di perdere clamorosamente contro quei Wizards che la sera prima avevano subito un 5-2 ad Asiago. Un periodo di scarsa forma, qualche defezione importante, caos a livello di gioco e di cambi hanno rischiato di essere fatali per gli arancioneri cimbri. Una serata storta in piena regola, resa ancor più difficile da un miracoloso Toletti che, fino a pochi minuti dal termine, ha letteralmente blindato la gabbia felsinea.
Primo periodo. Pur facendo gioco, i Falchi si ritrovano sotto già dopo due minuti, quando Piccinelli raccoglie una respinta di Valbusa ed insacca. I lessinici continuano nel loro gioco a dire il vero confusionario: si conclude spesso in malo modo e prima che Stefano Sartorelli pareggi il conto (su assist al bacio di Corso) bisogna attendere sette minuti.

Secondo periodo. Come lo scorso primo dicembre, il secondo tempo per gli attaccanti è tabù: non si segna da nessuna parte, sebbene ci siano molte occasioni per i Falchi e qualche contropiede per la possibile beffa da parte dei bolognesi.
Terzo periodo. Quattro minuti e Piccinelli concede il bis, su assist di Federico Spada, riportando i Maghi avanti nel punteggio. A questo punto i Falchi, sull’orlo del baratro, intensificano la propria presenza in area, sempre piuttosto caotica. Prati riesce a pareggiare nuovamente, ma dopo il primo vantaggio veronese con Corso arriva il 3-3 con la firma di Fabris, causato da una topica difensiva di tutta la linea di Bosco. Per sbloccare il risultato serve una prodezza di Christian Tupini, che da posizione più che angolata pesca Toletti per la prima volta impreparato. Il risultato, come spesso successo quest’anno, viene sigillato da Stefano Sartorelli.

Falchi Hockey Bosco – Wizards Bologna HC 5-3 (1-1; 0-0; 4-2)

Falchi HB: 6 N. Valbusa – 3 Spigarolo, 12 Teofoli (A), 13 Pezzo, 22 M. Tupini – 5 Aldrighetti, 9 Si. Sartorelli, 11 Prati, 16 Scandolara, 20 Corso, 21 St. Sartorelli, 35 Mazzucato, 56 Amadei (C), 90 C. Tupini.
Wizards Bo: 42 Vallieri (ng), 75 Toletti – 7 Galeotti, 19 Sala (A), 44 Covili, 55 F. Spada (A) – 5 G. Spada, 9 Radice, 10 Muzzarelli, 11 Farrilli (C), 25 Piccinelli, 30 Fabris.
Marcatori: 2’42” Piccinelli (Tonidandel, Farrilli), 9’01” St. Sartorelli (Corso), 44’27” Piccinelli (F. Spada, Farrilli), 45’59” Prati (St. Sartorelli), 47’38” Corso (Si. Sartorelli, Amadei), 48’40” Fabris (G. Spada), 54’28” C. Tupini (Pezzo, Teofoli), 57’02” St. Sartorelli (Prati).
Minuti di penalità: Falchi Bosco 16’, Wizards Bologna 18’.
Migliori marcatori: St. Sartorelli (2+1), Corso (1+1), Farrilli (0+2), Piccinelli (2+0), Prati (1+1).