29ª giornata: torna al successo il Lugano, 3ª vittoria consecutiva per l’Ambrì

di Matteo P.

Servette-Ambrì 5-6 (3-4,0-1,2-1)

L’Ambrì conferma quanto di buono fatto nelle ultime uscite battendo a domicilio il Ginevra-Servette. Partita ricca di goals, in particolare nel rocambolesco primo periodo caratterizzato da addirittura 7 reti. Sugli scudi nelle fila leventinesi il ticinese Paolo Duca, autore di 2 reti e 3 assists.

Lugano-Basilea 1-0 (1-0,0-0,0-0)

La prima panchina di Ruhnke alla Resega ha il merito di riportare i tre punti sulle rive del Ceresio, ma le note liete finiscono praticamente qui. Un Lugano infatti macchinoso e poco lucido ha dovuto sudare le classiche sette camicie per aver ragione del fanalino di coda Basilea. Game winning goal di Raffaele Sannitz.

Davos-Zurigo 5-2 (2-0,1-1,2-1)

Il Davos sembra essersi messo definitivamente alle spalle il momento negativo e liquida 5-2 lo Zurigo. Partita controllata abilmente dai padroni di casa, 2-0 al 20’, 3-1 al 40’ e 5-2 alla sirena finale.

Friborgo-Berna 2-4 (1-2,1-1,0-1)

10a vittoria consecutiva per il Berna che, nel sempre sentito derby della Zähringen, supera 4-2 il Friborgo. Davanti a 7115 spettatori (tutto esaurito) buona prova dei padroni di casa, che alla fine però non hanno potuto far altro che soccombere davanti alla maggior classe degli ospiti.

Kloten-Langnau 3-2 (3-1,0-0,0-1)

Tre punti importanti per il Kloten, che torna alla vittoria dopo qualche partita sottotono. Ottima la prova nelle fila degli aviatori di Kimmo Rintanen (2 dei 3 goals sono suoi), che in questo caso ha proprio messo le… ali alla sua formazione.

Zugo-Rapperswil 6-3 (2-2,3-0,1-1)

Dopo un primo periodo equilibrato, lo Zugo fa valere il fattore pista e doma senza difficoltà un Rapperswil apparso ancora… convalescente dalla cura Samuelsson. Decisivo il secondo periodo, caratterizzato dalle reti di Meier, McTavish e Frunz.

Tags: