La Valpe strapazza il Gherdeina

di Paolo Vola:

La Valpe strapazza il Gherdeina per 9 a 0 e termina al solitario primo posto al termine del primo dei tre gironi in cui è strutturata la Regular Season 2007/2008.
Il campionato si può sintetizzare in un monopolio piemontese dove solo l’Appiano ed a sprazzi l’Egna tengono il passo del "rullo compressore" Valpe e della sorpresa ASP che, pur falcidiata da infortuni e da un roster non certamente "lungo" ha occupato saldamente la terza piazza.
Prima di dedicare la dovuta attenzione all’ennesimo attesissimo derby di domenica un cenno a ieri sera.
Quasi 1.000 spettatori malgrado la serata uggiosa, Gherdeina decimato da squalifiche che è venuto in Valle con lo spirito della vittima sacrificale e ben poco ha fatto per rendere dura la vita agli uomini di Chaz Chiarotti che sostituiva per l’occasione il Ciue.

Platè tra i pali a confermare di essere il miglior goalie della Lega per media goal subiti (secondo shout out!), Tomasello in borghese a riprendersi dallo stiramento inguinale e Grossi centro della seconda linea con Kevin senoner e Pozzi.
In sintesi tre goal per tempo, 50 tiri contro 20, un festival del bel gioco e del divertimento per tutti i gialloneri schierati in pista a bersagliare da tutte le parti il povero Grossgasteiger che ha fatto del suo meglio per limitare i danni.
In gran spolvero la prima linea con Petrov autore di una tripletta di classe ben coadiuvato da Stricker (doppietta) e dal Menego anche lui in rete.
Poi il ritorno alla rete di Simone Donati, che ha incantato la platea con numeri di stecca e tecnica da "circo" in coppia con l’altro funambolo Silva; la bomba dalla blu di Harikkala che ha sbloccato il risultato ed il goal del Cochinho che sancisce il suo pieno recupero dall’infortunio.
Poi nel terzo tempo meritato riposo per Biz Senoner e Dino Grossi e preziosi minuti ai bocia Canale, Rivoira Ricca e Bonnet (autore di un’entrata kamikaze che ne sottolinea il temperamento e la personalità).
Siren si conferma il miglior difensore del Campionato mettendo a segno ben 6 assist, 1 punto a testa per Tremolone, Silva, Lizotte e K. Senoner.
Ora l’attenzione si sposta sul Tazzoli di Torino dove domenica, alle ore 19.00, va in scena il derby di alta classifica contro un ASP sempre più motivato.
I biancorossi dovrebbero recuperare Tomasello ed essere così al completo per sfidare la "maledizione" della pista subalpina e vendicare la sconfitta partita all’esordio.
In previsione della consueta "invasione" valligiana la società ASP, che si ringrazia, ha messo a disposizione della Valpe già 300 tagliandi che saranno venduti in prevendita presso l’edicola Pallard da stamattina e fino al prevedibile rapido esaurimento.