AS Hockey Pergine – WSG Stilfes 6 – 0

Domenica sera si è giocata la partita tra Hockey Pergine e WSG Stilfes, uno scontro diretto che potrebbe catalputare l’una o l’altra squadra nelle parti alte della classifica.

Lo stilfes si presenta con un organico ridotto, due portieri, sei difensori e otto attaccanti ma non per questo è meno agguerrita. Il primo tempo è una fase di studio per entrambe le formazioni che nonostante le numerose azioni,maggiori quelle della squadra di casa,non riescono a segnare nessun gol. Si va così all’intervallo con una situazione di 0 a 0.

Il secondo tempo parte velocissimo infatti dopo soli 30 secondi, dopo un’azione corale partita da Felicetti e Demattio, Costantino Andrea trova la prima rete per la formazione biancorossa in una situazione di 5 contro 3 a favore della squadra di casa. Neanche 4 minuti dopo Michele Bertoldi passa il disco a Felicetti che dopo una bella discesa sulla destra fa una serpentina tra i difensori avversari e butta il disco dietro le spalle di Micheal Gschnitzer.

Seguono sei minuti di gioco attivo che vedono il Pergine andare di nuovo a rete, questa volta con Demattio Nedo assistito da Piva Alberto e da Costantino Andrea. Poco prima dello scadere del 20 minuti arriva anche il quarto gol per la formazione di casa. Su un tentativo di liberazione di Talenti Andrea, Magagni Valentino appena uscito dalla panca puniti,va a prendere il disco che passa poi a Demattio che infila il portiere sotto le gambe per il suo secondo gol della partita.

Il terzo tempo vede un hockey Pergine un po’ sottotono rispetto alla squadra degli altri due tempi ma nonostante la stanchezza riesce a trovare ancora il gol al tempo 12.51 con Bertoldi Andrea assistito da Bertoldi Michele e da Giorgio Sitton. Quest’ultimo trova sesto gol della partita neanche cinque minuti dopo, assistito a sua volta da Michele e Andrea Bertoldi.
Termina così sul punteggio di 6 a 0 la partita tra As Hockey Pergine e WSG Stilfes, un risultato un po’ a sorpresa considerando la differenza reti. I pochi minuti di penalità indicano una buona gestione della partita da parte degli arbitri ( Soraperra, Merli e Bernard), 26 minuti alla squadra di casa e 14 a quella ospite e un pubblico di 110 spettatori che non si è lamentato per le prestazioni delle due squadre e che è rimasto attento e con il fiato sospeso per tutti i 60 minuti di gioco.

Venerdì all’AS Hockey Pergine toccherà l’Alleghe, pretendente al posto di vertice della classifica, una partita a cui assistere visto i risultati e la posizione delle due squadre.

Si giocherà all’Alvise De Toni alle 20.45

Tags: