Hirschi e Helbling bianconeri fino al 2011

L’Hockey Club Lugano pensa al presente ma non trascura la programmazione del futuro con la ferma intenzione di continuare ad essere nel tempo un club altamente competitivo.

La società bianconera ha infatti il piacere di comunicare due significativi accordi contrattuali con due giocatori che sapranno certamente costituire punti di riferimento decisivi per l’HCL dei prossimi anni.

I difensori Steve Hirschi e Timo Helbling hanno infatti prolungato in questi giorni il contratto che già li legava all’Hockey Club Lugano fino al 2009, sposando il progetto bianconero fino al termine della stagione 2010/2011.

Il 26enne Steve Hirschi, campione svizzero nel 2006, ha giocato sinora 186 partite con la maglia del Lugano. Difensore completo, veloce e aggressivo, stabilmente nei quadri della Nazionale rossocrociata, sta attualmente completando la fase di riabilitazione dopo l’intervento in artroscopia al ginocchio subìto nel mese di settembre. Consapevole del suo valore tecnico e caratteriale, l’HCL ha deciso di sottoporre sin d’ora a Steve un’offerta per il prolungamento del contratto che ha trovato l’accordo del giocatore.

Timo Helbling, pure lui 26enne, è giunto quest’estate alla Resega dopo una lunga esperienza in Nordamerica con 279 partite in AHL e 11 incontri in NHL. Terminata la fase di riadattamento alle piste europee, l’HCL è convinto che Timo, con la sua forte personalità e le sue qualità sul ghiaccio, saprà rivelarsi un valore aggiunto importante per la squadra sia nell’immediato sia in proiezione futura. Per questo il club è particolarmente felice di aver raggiunto l’accordo per un contratto di durata quadriennale.

Tags: