Ice Warriors Bolzano – Power Bulldogs Bolzano 4 – 1

di Fabio Demattè

Ritorniamo al successo dopo la battuta d’arresto di domenica scorsa contro i Red Devils Welsberg. E con il ritorno di coach Kostner in panchina le cose vanno decisamente meglio. Ancora una volta schieriamo una difesa ridotta nel numero a causa del forfait di Jeff Geier che dopo il riscaldamento rinuncia per i persistenti dolori al ginocchio, ma ritroviamo Barbisan in porta dal primo minuto e autore alla fine di alcuni distinti interventi. Dopo 7 minuti del primo tempo passiamo in vantaggio con una bella conclusione al volo di Cristofolini su perfetto passaggio di Eccher, ma i primi 15 minuti restano l’unica fase del match dove si vede un certo equilibrio. La seconda parte, infatti, conferma la netta superiorità dei Warriors che raddoppiano al 21’28" con un gol stupendo dello scatenato Cristofolini che supera Inos Palladino con un delizioso rovescio sotto la traversa dopo una discesa in contropiede. Al 27’53" andiamo sul 3 a 0 grazie al solito schema power play Sperotto/ Eccher. Brutto episodio sul finire di tempo,quando il forte difensore dei Bulldogs Brancaglion è costretto ad uscire dopo una carica violenta di Demattè che gli costa la penalità partita. Terza frazione a ranghi ristretti per i guerrieri che riescono comunque a tenere bene il campo fino alla fine andando in rete anche con capitan Zanolini, con un bellissimo diagonale basso, pur subendo la rete della bandiera con un autentico bolide del rientrante e sanguinante Brancaglion. Gli amici Bulldogs, dopo la valida campagna acquisti, devono ancora trovare il giusto assetto della squadra, ma possono solo migliorare credo, in un campionato che sarà, finalmente, parecchio equilibrato. Sabato si va a Caldaro a incontrare i Wikinger con una formazione che sarà fortemente rimaneggiata.

Vi saluto!!

Marcatori:
06’45" G Cristofolini A Eccher (IW)
21’28" G Cristofolini (IW)
27’53" G Sperotto A Eccher (IW)
36’00" G Zanolini (IW)
39’04" G Brancaglion (PB)

Penalità:
Warriors 33
Bulldogs 6