Per l’Hc Fiemme un esordio alla grande

(da www.ladige.it, Mario Felicetti) – È partita sparata la nuova stagione agonistica 2007/2008 dell’Hockey Club Fiemme. Due vittorie hanno caratterizzato le prime due uscite dell’Under 19 contro il Valpellice ed il Varese, finite entrambe con il punteggio di 4-2 per i fiemmesi. Manca quest’anno una pedina importante come Federico Gilmozzi, che è andato ad Egna, ma la squadra, allenata da Stefano Daprà, indimenticato portierone dell’H.C. Fiemme degli anni Settanta e Ottanta, ha dimostrato una buona difesa (in grande spolvero l’estremo Menguzzato) ed un attacco particolarmente agguerrito, con Paolo Nicolodi e Marco Demattio cecchini infallibili. Buono è anche l’apporto di un paio di giocatori del Fassa e questa sera, sabato 20 ottobre, la squadra gioca sul ghiaccio di Brunico.
Ottimo è stato anche l’esordio della formazione Under 26, allenata sempre da Stefano Daprà, con un prezioso pareggio (1-1) ottenuto sul ghiaccio dei campioni d’Italia dell’Alleghe, grazie ad una accorta condotta di gara, al termine di un incontro combattuto ed incerto fino alla fine. Di una prova maiuscola è stato protagonista il portiere Daniele Steffe, ben coadiuvato da un compatto blocco difensivo, che ha retto con ordine e determinazione alle folate offensive dei padroni di casa. Il prossimo impegno è in programma venerdì 26 ottobre alle 20.30 contro il Pergine, team che è allenato quest’anno dal cavalesano Paolo Gasperini e che annovera tra le sue file gli ex Nedo Demattio, Fulvio Vanzo e Flavio Brugnara.

Infine l’Under 14, che ha esordito ad Auronzo, conquistando un meritato pareggio fuori casa (1-1), grazie alla marcatura di Nicolas Daprà. Prossimo impegno ad Alleghe, quest’oggi sabato 20 ottobre.